7 locali per l'aperitivo a Treviso brindando alla libertà!

Pubblicato il: 29 maggio 2020

7 locali per l'aperitivo a Treviso brindando alla libertà!

Lunga, bella e prosperosa vita ai ristoratori veneti! Come prima e più di prima. Sì, perché chi non ci ha perso di vista durante la traversata nel deserto che abbiamo appena completato, si sarà accorto come i gestori di locali, gli chef e i mixologist della Regione durante la quarantena non siano rimasti certo con le mani in mano. Anzi. Ci hanno tenuto compagnia in certi casi ancor più che in passato, insegnandoci le loro ghiotte ricette culinarie e confidandoci i segreti più intimi dei migliori cocktail.
Ora però, ringraziando il cielo, si sta tornando finalmente a far sul serio. Pur dovendo seguire in maniera tutte le normative anti-Covid del caso, stiamo tornando a mangiare fuori e a bere l’aperitivo. Io, qui a Treviso e dintorni, ho già cominciato alla grandissima. E allora vivaddìo vediamo assieme i locali da aperitivo meglio attrezzati e più interessanti che hanno già riaperto i battenti da queste parti…

Treviso – Mura: l’aperitivo immancabile

Da chi partire se non dall’Antica Osteria al Botegon, punto di riferimento per ogni trevigiano immarcescibilmente fedele all’aperitivo en-plen-air? Un locale seminale, dove il goto de vin, la birretta ghiacciata, lo spritz e la sterminata cicchetteria la fanno sempre da padroni. Adagiato sotto l’ombra rassicurante di Porta San Tomaso, in questo locale storico e trasversale s’incontrano da decenni trevigiani d’ogni età, stile ed estrazione. E’ l’osteria di tutti, è l’Aperitivo dei trevigiani, quello con la A maiuscola.
Antica Osteria al Botegon, Viale B. Burchiellati 7 - tel: 0422548345

Treviso centro: il grande classico

Molti sarebbero i locali da annoverare sotto questo titolo, ma nell’attuale momento storico ve n’è uno che più degli altri pare proprio attrezzato per offrire una situazione anti-Covid idonea all’aperitivo tra amici. Anche tanti amici. Presso l’ampia e ventilata Loggia dei Trecento, il Bar Beltrame è già tornato riempire i suoi tavolini con compagnie di giovani e meno giovani, coppiette e bella gente che viene qui, nel cuore pulsante della nostra città-salotto, a sorseggiare prosecco e spritz al tramonto gustando quei formidabili panini alla porchetta che rappresentano l’eterno marchio di fabbrica del locale.
Bar Beltrame, Piazza dei Signori, tel: 0422540789

Quinto di Treviso: l’aperitivo abbinato

Formalmente giovane ma impregnata invero di notevole esperienza, l’enoteca Luci&Ombre di Quinto ha già ripreso dove aveva lasciato: ossia nello scientifico indottrinamento dei suoi avventori, che entrano in questo luminoso e moderno localino chiedendo un calice di vino generico, e si ritrovano seduti a scoprire un nettare di bacco prima mai assaggiato, e a degustare meravigliosi cicchetti e crostini gourmet abbinati.  Sì, perché al motto del locale, “Sono i dettagli a far la differenza”, non è stato certo derogato con la recente riapertura. Le distanze esistevano già, la cura certosina del cliente pure. E durante la quarantena, la selezione di vini è stata affinata ulteriormente, come la selezione di eccellenze con cui valorizzarli.
Luci&Ombre, Via XI Febbraio, 34/B, Tel: 3479025960 

Paese: l’aperitivo agricolo

Se parliamo di spazi, niente e nessuno può battere l’Agribirrificio Birr’è. Un concept geniale ricavato fra i generosi ettari della Floricoltura Tonon, dove la birra non è solo artigianale ma addirittura “agricola”: dalla coltivazione del malto all’ammostatura, ogni momento della sua creazione è figlio dei prodotti coltivati qui. Hanno tre birre, la weizen Helios, l’ambrata Primus, e la belga Circus, partorite con scienza e amore tangibili nel territorio agreste che vedi tutt’attorno. In abbinamento, i cicchetti gourmet realizzati, ça va sans dire, con gli ingredienti coltivati nella tenuta. Un aperitivo esperenziale, che nella primavera-estate raggiunge il massimo della goduria. Per fortuna che siamo arrivati in tempo.
Agribirrificio Birr'è, Via Trieste 115, tel: 3486659393

Silea: l’aperitivo fluviale

Non me ne vogliano gli altri locali affacciati sul fiume di cui la Marca trevigiana può giustamente fregiarsi: come la terrazza a strapiombo dell’Imbarcadero, non ce n’è. Birreria, osteria, ristorantino, pub, circolo rugbistico: questo posto affacciato sull’ansa di Cendon, speculare rispetto al percorso cicloturistico Greenway Girasile che congiunge Treviso a Jesolo (anzi, Monaco di Baviera a Venezia, se vogliamo dirla tutta), è da decenni uno tra i locali più amati di tutta la provincia. Il segreto è la scenografia, poetica a qualsiasi orario, magica all’arrivo del tramonto. Aperitivi così, non ce n’è…
Imbarcadero, Via Alzaia di Cendon 3, tel: 042294058

Casier: l’aperitivo "marittimo"

…Non ce n’è, o quasi. Perché poco più in là (o in qua, a seconda), nel centro storico di Casier, lungo l’ansa più generosa e suggestiva di tutto il fiume trevigiano, trova infatti posto un locale cui servono ben poche presentazioni: la Trattoria Al Sile, austera e maestosa. Grazie al suo imponente plateatico è subito riuscita ad organizzarsi perfettamente per tornare a deliziarci coi suoi aperitivi: seppioline, fritturine, polpettine, baccalà dorato, assaggini di cucina e chi più ne ha più ne metta completano una lista di vini del territorio perfettamente adatta all’impressionante veduta che ti si para difronte.
Al Sile, Piazza Pio X 60, tel: 0422340011

Villorba: l’aperitivo mondano

Bene. Abbiamo parlato di natura, plateatici, terrazze sul fiume, logge in centro storico e via così. Ma se voglio sfoggiare tintarella, occhiale da sole, mocassino e orologino sapendo che non passeranno inosservati, dove lo facciamo quest’aperitivo trevigiano anti-Covid? Il mio consiglio si dirige su Villorba, al Trevissa Foodbar che dà il benvenuto al complesso “Le Terrazze”. Qui, ogni giorno, all’ora del tramonto vedi già trespoli e tavolini che si riempiono di manzi e figliuole come nei bei tempi andati. Tempi che forse, a quanto pare, stan tornando.
Trevissa, Via Roma 76, Tel: 0422912328




Ebbene sì, le notizie positive, mentre scrivo, si susseguono ad un ritmo oltre ogni più rosea aspettativa (un fenomeno speculare all’inarrestabile precipizio negativo vissuto a fine marzo). Tocco tutti i ferri che trovo sottomano, tocco anche ciò che sottomano ho sempre, ma se tutto va come sembra, il Veneto potrebbe essere presto Regione “Covid Free”. Nel frattempo, proprio in queste ore la città di Treviso è stata dichiarata tale. E allora, qui di seguito, vediamo un po’ come ci si approcciava all’aperitivo quando libertà e divertimento non erano ancora un lusso.

Aperitivi e apericena a Treviso e provincia 

(elenco di settembre 2019)

Festa grande il lunedì
Caffè e ristorante contemporaneo, il Luporiccio è aperto a colazione, a pranzo, a cena... Ma è soprattutto all'ora dell'aperitivo che questo eclettico e moderno locale di Villorba diventa spumeggiante. Per superare la nostalgia dell'estate puoi prenotare un tavolino nel plateatico esterno, glamour quanto discreto. Ogni lunedì promozione a 12 €: ti arrivano due aperitivi, 2 aperitivi, un primo piatto e l'accesso al buffet salato.

Sempre al top tutto l'anno
Primavera ,estate, autunno, inverno: al Botegon cambia poco o nulla. Perché  quest'antica osteria di Porta San Tomaso rimane l'indiscusso centro nevralgico dell'aperitivo "alla trevisana", con nugoli di amici e coppiette che brindano a cielo aperto, cicchettando come se non ci fosse un domani. Un autentico simbolo della cultura nostrana, qui ogni aperitivo è come se fosse ferragosto.

Musica, buon vino e prezzi amici
Se non ci fossero Saskia e Daniele, bisognerebbe inventarli. Loro e il Divinus, locale dove l'aperitivo a Mogliano raggiunge il suo meglio, perché unisce le 3 componenti fondamentali: un'eccellente mescita di vini rossi, bianchi e bollicine; tanti cicchetti a prezzi popolari (1,50€ di media); golosi e fantasiosi; e musica dal vivo ogni sabato che il cielo manda sulla terra. Il tutto da fare nel nuovo, stiloso plateatico di questo frizzante wine bar tra il serio e il faceto.

Aperitivo castellano
Mogliano è distante? Bene, e allora io ti mando a Castelfranco. Così impari a muoveri il popò. Perché la verità è che non solo Treviso, ma tutta la Marca pullula di bar e localini dove l'aperitivo e l'apericena sono una festa tutto l'anno. Un esempio lo trovi Dai Mas C, con la sua sterminata mescita di vini e birre, i suoi concerti live ogni fine settimana, la sua terrazza medievale dove goderti una fantastica bevuta e mangiata alla veneta. Un posto dove ti senti istantaneamente a casa.





Niente male il tuffo nel passato degli apericena eh? Non sappiamo quando rivedremo un aperitivo con buffet, ma io, ripeto, voglio essere ottimista. E ottimisti come me lo sono i molti ristoratori di Treviso e dintorni che hanno già aperto, che sono già pienamente operativi, o che si stanno rapidamente attrezzando per farlo. Non di soli aperitivi si vive. A un certo punto è anche ora di andare a mangiar fuori serviti e riveriti. Ecco allora, per finire, una lista dei ristoranti trevigiani dove puoi già prenotare il tuo tavolo, zona per zona.

Immagine di copertina: pagina facebook Agribirrificio Birr'è

  • APERITIVI MEMORABILI
  • APERITIVO

scritto da:

Alvise Salice

Con lo pseudonimo di Kintor racconto da anni i miei intrattenimenti. Sport e hi-tech gli amori di gioventù; mentre oggi trovo che viaggiare alla ricerca di culture, gusti e sapori della terra sia la cosa più bella che c'è. O magari la seconda, via.

IN QUESTO ARTICOLO
×