I prodotti più caldi dell'autunno diventano farciture "sporcaccione" su queste 6 pizze di Lecce

Pubblicato il 27 settembre 2022

I prodotti più caldi dell'autunno diventano farciture "sporcaccione" su queste 6 pizze di Lecce

Ci sono i puristi della pizza, che la ordinano sempre margherita, e poi ci sono gli irriducibili dei gusti più “sporcaccioni” e degli abbinamenti azzardati. Quelli, per intenderci, che più la pizza è farcita, meglio è. Senza sconfinare nell’assurdo o nel cattivo gusto (niente ketchup o fette di ananas spalmate sul disco di pasta made in Italy), ma restando fedeli a ingredienti selezionati e di alta qualità. Dal momento che la prossima prova costume è spostata all’estate 2023, di tempo per rimetterci a dieta ne avremo tantissimo per cui ora concediamoci qualche sgarro. E tu di che gusto sei?

La fumo nel bosco


Pronti, partenza, via. Il viaggio alla scoperta delle pizze autunnali da scoprire parte con sosta da Uemè, un tempio del gusto dove la ricerca e la sperimentazione negli impasti e nelle ricette con materie prime di filiera artigianale fanno parte della filosofia che ne sta alla base. L’unicità di questo posto, inoltre, sta nel fatto che per ogni voce del menù è proposto un abbinamento con il beverage. Alla nostra pizza fumo nel bosco, dunque, con funghi cardoncelli arrosto, pomodoro, fiordilatte, pancetta e scamorza affumicate si abbina un cocktail delizioso di nome Santo, con vodka, santoreggia e qualche altro ingrediente top secret.
Via Don Luigi Sturzo, 28 – Tel. 3534235165

La domenica dalla nonna


La seconda tappa golosona a tema ci porta alla pizzeria Vicè, una garanzia sia per quanto riguarda gli impasti, gli ingredienti utilizzati e l’originalità degli ingredienti in abbinamento. Tra i suoi gusti di pizza più “sporcacciona” in senso buono, mi sentirei di citare La domenica dalla nonna, che riproduce sopra il disco di pasta una celebre ricetta della domenica in famiglia, le polpette al sugo, alle quali si aggiungono ricotta forte e un letto di scamorza affumicata. Super saporita anche la Bufala & Bufalo, con mozzarella di bufala DOP, straccetti di bufalo, stracciatella di burrata e zeste di lime.
Via Vito Mario Stampacchia, 9 – Tel. 3887367839

La pizza con scamorza e pezzetti di cavallo


Ampia la sezione delle "pizze vip" e delle "pizze gourmet" della Pizzeria Paradise 1988, tanto che la scelta si rivela ogni volta ardua. Ma stavolta a conquistarci è la pizza con fiordilatte, pomodoro, pezzetti di cavallo e scamorza, dedicata ovviamente al territorio.
Niente male nemmeno la Pizzica, il gusto in onore alla danza tradizionale salentina, con crema di peperoni, fiordilatte, pomodori scattarisciati, capocollo di Norcia e mollica croccante.
Via Francesco Trinchera, 4/a – Tel. 0832315813

La paesana


Anche Matteo e Vanessa de La Locanda del Borgo amano giocare con la stagionalità e con l’inserimento mensile se non giornaliero di nuovi gusti e ingredienti. Per l’autunno, ad esempio, non mancheranno zucche, funghi, formaggi saporiti e tanta tanta fantasia. Ma nell’attesa di scoprire il nuovo menù abbiamo scovato una super pizza in anteprima che raccoglie il gusto dei palati più esigenti. Si chiama La Paesana è a base bianca e viene farcita con salamino piccante, pomodori soleggiati, friarielli e grana. 
Via Taranto, 289 – Tel. 3331080405

La Santo Patrono


Sono ben tre le sezioni di pizze nel menù de I Paladini: i grandi classici, la sezione delle rivisitazioni e infine le pizze Racconti del Salento, che comprendono 9 pizze originali che descrivono il territorio attraverso perfetti bilanciamenti di gusto. Tra queste la Santu Ronzu dedicata al patrono con pomodoro mozzarella, cicorielle selvatiche saltate, guanciale, datterini gialli e burrata affumicata in uscita e la Fòcara (la festa del fuoco) con mozzarella, insalata croccante iceberg, olive leccine, datterini gialli, stracciatella, salamino piccante,’nduja e spaghetti al peperoncino croccanti fritti in uscita. Ricordiamo infine che c’è un’ampia selezione di impasti alternativi, pizze senza glutine e mozzarella senza lattosio su richiesta
Piazzale Sondrio, 20 – Tel. 0832391984

L’Amatriciana


E che dire della gustosissima Amatriciana proposta in carta da Civico 7? Un new entry che da poco popola il menù di questo locale diventato il punto d’incontro dei buongustai sulla circonvallazione. È una pizza a base bianca con fiordilatte, pomodorino datterino giallo, guanciale di Amatrice, pecorino romano, pepe nero e basilico fresco. Aiuta di certo ad affrontare l’autunno. Ora che ci penso anche la San Matteo, uno dei gusti più gettonati di sempre, non è da meno: con fiordilatte, crema di pistacchio e all’uscita mortadella, una burrata intera, granella di pistacchio e basilico.
Viale Japigia, 7 – Tel. 3397191212

Immagine di copertina da gallery 2night per La Locanda del Borgo
Immagini interne tratte da gallery 2night o dalle pagine fb dei rispettivi locali

  • PIZZE PARTICOLARI E GOURMET

scritto da:

Laura Sorlini

Vanta un’esperienza giornalistica competente e versatile maturata in anni di redazione. Appassionata di enogastronomia e turismo e sommelier, è alla continua ricerca di aspetti ed eventi da raccontare nelle rubriche che cura periodicamente per alcune delle più autorevoli riviste di settore.

IN QUESTO ARTICOLO
POTREBBE INTERESSARTI:

Carne alla brace mon amour: i consigli di uno chef per farla "al bacio"

Perché il freddo non arresterà la nostra voglia di grigliare.

LEGGI.
×