In questi giorni mi sto regalando cibi locali, sostenibili, artigianali: il meglio del delivery di Matera

Pubblicato il 8 dicembre 2020

In questi giorni mi sto regalando cibi locali, sostenibili, artigianali: il meglio del delivery di Matera

La Basilicata sfodera la sua arma speciale: l’impegno e la costanza di essere una regione unita sia dentro che fuori i suoi confini. Come alleata c’è la grande Matera. Cosa vuol dire? Locali aperti sì ma con senso di responsabilità… ed ecco come fare per ritagliarsi una quotidianità più o meno normale continuando a supportare i locali che meritano tale attenzione.

Nell’incertezza, l’unico pensiero e punto fisso torna a regalarmelo il buon cibo e il buon bere. Dopo tutto il lievito stipato (per sicurezza) decido di andare alla ricerca di quei locali che, forti della resistenza alla prima ondata, si sono attrezzati per il domicilio e l’asporto. Non voglio nascondermi dietro l’inutile scusa del “voglio conservarmi un po’ di soldi per quando chiuderanno tutto”, perché alla fine, con il coprifuoco sempre più corto, è matematico che spenderò comunque meno durante il weekend! Pertanto… via libera al delivery e all’asporto!

Per tornare a sostenere il zero waste materano


Finalmente! Uno dei miei locali preferiti ha riaperto, dopo un periodo fatto di grandi difficoltà e incertezza: Le Zite in Cucina tornano ad insegnare come si può portare avanti un locale puntando sul minor impatto ambientale possibile (dalle confezioni delivery che sul loro rifornimento). E se il rapporto diretto con il territorio non basta, allora rincariamo la dose con la produzione di birra propria. Un locale dove vengono sfornate lasagne, primi piatti caldi e succulenti proposte a base di pesce. Il locale è da sempre ben organizzato con la formula delivery e, adesso, potenziando tutti gli strumenti per raggiungere direttamente i clienti a casa, sono prontissimi con il domicilio.
Le Zite in Cucina, via Ascanio Persio 22, Matera. Tel: 08351652346.

Per tornare a passeggiare tra i Sassi, addentando una puccia


Una pizzeria di tutto rispetto, che non spegne il proprio forno nemmeno a pranzo. Si chiama Ostera 84 ed è in grado di rivoluzionare il concetto di cucina tipica inserendo materie prime tradizionalmente materane (come l'immancabile peperone crusco) a vere e proprie opere da #FoodPorn. Un esempio sono le loro pucce strabordanti di cibo che hanno al loro interno tutto l'apporto proteico di un pranzo: per questo voglio supportarli al massimo! Una puccia in casa oggi, immaginandomi in giro per i Sassi mangiando senza mascherina, riempiendo gli occhi del panorama unico di Matera.
Pizzeria Osteria 84, Via Parri 55/57/59, Matera. Tel: 3391903083

Per tornare a strafocarmi di "giropizza" infiniti


Ma ve le ricordate le cene in compagnia? Con una pizza centrale da scegliere a testa, da prendere dallo stesso piatto? Questa è sempre stata la tradizione della mia comitiva e, per continuare a rispettarla, c'è bisogno di sostenere adesso il Girotondo di Pizza. Il loro delivery è attivo solo la sera e, con tutta sincerità, è molto più facile alzare la cornetta e chiamarli piuttosto che fare la massa, farla lievitare, lavare tutti i piatti e rischiare pure che la pizza fatta in casa faccia schifo!
Girotondo Pizza, Via Minzoni 2, Matera. Tel: 351970494

Per tornare ad assoporare cucine estere


Una ventata di novità di cucine lontane e vicine dal nostro perimetro solito: la convivialità tipica del sud del mondo approva nei Sassi di Matera. Nelle proposte di Tierra c’è tutta la voglia di ripartire in sicurezza arrivando ovunque, anche oltre i confini lucani. La loro selezione di Matera prime accuratamente impacchettate in pratiche confezioni. Alcune di queste comprendono legumi, zuppe, sushi con carne cruda. Le loro prelibatezze possono essere trovate nei supermercati (anche in altre regioni).
Tierra Matera, via San Biagio, 27 - Matera. Info: 3518044939.


Foto di copertina Le zite in cucina, foto di gaga Jovanovic per 2night

  • GOURMET IN PANTOFOLE

scritto da:

Federica Scaramuzzi

Sarà banale, ma adoro la pizza e i gattini del web. In compenso sono alla ricerca di locali insoliti e originali. Dalla Murgia alla Laguna.. sono cacciatrice ufficiale di hidden gems! Odio il piccante e adoro la pasta al forno barese (originale) di mia nonna Graziella.

IN QUESTO ARTICOLO
POTREBBE INTERESSARTI:

I 10 migliori piatti della cucina spagnola da provare almeno una volta nella vita

Torneremo a viaggiare e, quando sarà possibile, non dobbiamo farci trovare impreparati, soprattutto a tavola: ecco come conoscere la Spagna in 10 specialità

LEGGI.
×