5+1 modi (super golosi) di mangiare la pizza nel mestrino

Pubblicato il: 12 giugno 2020

5+1 modi (super golosi) di mangiare la pizza nel mestrino

Ora devi solo provarli tutti

Possiamo dirlo: siamo cresciuti assieme alla pizza. Fino ai 6-7 anni esiste solo la margherita, poi scopri wurstel e patatine. In età adolescenziale le provi tutte, basta che siano esagerate: salamino, mangiafuoco, fantasia del pizzaiolo ... Poi capisci che se non ti dai una regolata il primo appuntamento in pizzeria finisce in un imbarazzante bagno di sudore e torni ai grandi classici: capricciosa, parmigiana, ortolana. La tonna e cipolla, resta fra te e te, sul divano, il venerdì sera con una Peroni ghiacciata.

Da questo momento in poi, sperimenti con la tranquillità di chi "le ha già provate tutte ma vorrebbe provarne di più". E allora la pizza non è solo un disco di pasta lievitata con diverse farciture, diventa un unicum: napoletana, fritta, al vapore, ognuna con il suo impasto, la sua storia e, perché no, la sua anima. In fatto di pizza non temo di essere sdolcinata, è l'unico vero amore sul quale  mi senta di scommettere, nella buona e nella cattiva sorte. 

Da bambina volevo sposare la pizza, da grande sperimento tutti i modi di mangiare la pizza a Mestre e dintorni con tanto (poli)amore.

La pizza del sud che piace al nord

Mentre l'impasto pizza di Alla Conchiglia lievita, tu lavori a tempo pieno, dormi e fai anche colazione l’indomani. Servono dalle 36 alle 40 ore per ottenere una pizza leggera e digeribile a metà strada fra la tradizione campana e i nostri gusti incontentabili: cornicione soffice, base croccante, piena di ingredienti (ma leggera). A Marghera l'impossibile diventa realtà con le pizze de "I Salernitani". Da provare, proprio la Salernitana con mozzarella di bufala di Battipaglia, aglio, pomodoro ciliegino, origano e basilico o l'evergreen salsiccia e friarielli (in foto).
Alla Conchiglia. Via Trieste, 122 - Marghera (VE). Tel: 041935756

La pizza cotta al vapore

Dalla consistenza quasi eterea la pizza cotta al vapore di Cru può permettersi una carica di ingredienti ricercati e sostanziosi come prosciutto Fiocco di Parma, burratina pugliese, olive taggiasche, pomodorini confit, dressing al basilico e mozzarella fior di latte. La più particolare? La carbonara 2.0 con fior di latte, tortino di patate, pancetta al pepe nero, uovo disidratato e fonduta al pecorino romano.
Cru. Largo San Giorgio, 6 - Noale (VE). Tel: 3396021057

La pizza artigiana

La piccionaia di Me.Me, affacciata su Osteria Plip, è teatro di uno spettacolo artigiano che parte dalle cucine dell'osteria, dove vengono scelti e cucinati tutti gli ingredienti, e finisce al tavolo quando la pizza appena sfornata emana il suo profumo fragrante. Nessun prodotto conservato, origine degli ingredienti sempre specificata e abbinamenti interessanti la rendono appetibile ai "pizzofili" più curiosi. Per un assaggio in purezza, la marinara.
Pizzeria Plip (Me.Me Colture & Culture). Via San Donà, 195 - Mestre (VE). Tel: 3479944257

La pizza vegana e senza glutine

Per tutti, nessuno escluso. La pizza democratica di Mister Pizza è disponibile anche in versione senza glutine e vegana (con mozzarella vegetale!). Segno che i tempi sono cambiati, anche l'arredo è smart: tanti colori, grande capacità di manovra, un'atmosfera da bistrot mitteleuropeo dove mangiare con calma, oppure a volo, senza troppi formalismi e cerimonie. Per giovani single, coppie e famiglie del nuovo millennio.
Mister Pizza. Piazzale S.Lorenzo Giustiniani, 16 - Mestre (VE). Tel:  3773643620

La pizza napoletana (anche fritta)

Ricercare la pizza napoletana vicino casa, dopo averla assaggiata in Campania, è quasi un impulso di sopravvivenza. A Mestre, Unico sfoggia una serie di pizze da mille e una notte nel Golfo di Napoli. Ci sono anche le due fritte, una di queste con salame, ricotta di bufala e fior di latte. Pe non farsi mancare nulla, visita le nuove aperture, entrambe con cucina partenopea: l'omonima di Mogliano che propone solo pizze e fritti da asporto, napoletanissimi, e quella di Marghera, Pizzus, protesa verso take away e consegna a domicilio, ma in cui è possibile mangiare anche in loco.
Unico. Viale Ancona, 12 - Mestre (VE). Tel: 04145322158
Unico, Via degli Alpini, 8 - Mogliano Veneto  (TV). Tel: 0415226925
Pizzius, Piazzale Parmesan, 9 - Marghera (VE). Tel: 
0417127902

La pizza da passeggio

Il pendolare va premiato. Quando torni da Venezia a Mestre con il treno (ma anche in tram oppure in autobus, basta fare una piccola deviazione per la stazione di Venezia Santa Lucia) concediti un pit-stop da Rossopomodoro. Troverai pizzelle fritte, calzoni ripieni fritti, tranci di pizza e tante altre golosità napoletane da scofanarsi davanti agli altri affamati sulla via di casa, senza pietà.
Rossopomodoro. Fondamenta Santa Lucia, 1 - Venezia

Immagine di copertina da Pexels, CC.

  • PIZZE PARTICOLARI E GOURMET
  • X - DELIVERY

scritto da:

Martina Tallon

Amo mangiare ma sono sempre a dieta, non riesco mai a stare ferma anche se alla guida sono un pericolo, adoro andare per locali però sono un po' tirchia. Le contraddizioni sono il mio pane quotidiano: mai prendersi troppo sul serio.

IN QUESTO ARTICOLO
POTREBBE INTERESSARTI:

Calici di Stelle 2020 nella notte di San Lorenzo (ma non solo). Tutti gli eventi regione per regione

Fino al 16 agosto nelle piazze e nelle cantine italiane c'è il brindisi più atteso dell'estate.

LEGGI.
×