Questi sono i cocktail bar più fighi di Mestre e dintorni

Pubblicato il 19 ottobre 2023

Questi sono i cocktail bar più fighi di Mestre e dintorni

La verità, in certe sere, la si scopre solo in fondo al bicchiere. E a seconda di ciò che ci leggi il finale può essere memorabile oppure, al contrario, assolutamente da dimenticare. Nella mia vita dai tanti bassi e pochi alti, devo dire che spesso le scelte epocali le ho prese al bar con un cocktail davanti. Che fosse il primo in assoluto o l'ultimo di una serie (più spesso la seconda), avere il tempo di uscire dal tran tran quotidiano in uno dei migliori cocktail bar della città aiuta a mettere in fila le idee.

Di solito tendo a vedere il bicchiere mezzo pieno, in senso anche non figurato, però quest'ultimo deve essere di qualità. Se mi piace poi ordino anche il secondo e così via. I pensieri di conseguenza diventano più logici e concatenati. Ecco quindi i migliori locali dove la serata, a suon di cocktail, può diventare una piccola seduta di autoanalisi. Impossibile fermarsi al primo giro.

Ascolta il pezzo con la voce di Enrico Sisma di Radio Company

Quello che porta la provincia al centro del mondo


Il locale per cocktail lovers se ce n'è uno in provincia. Facile da raggiungere grazie all'ampio parcheggio vicino (in certe sere questa è una variabile decisamente da tenere in considerazione), Capitolo Uno da 5 anni continua a miscelare gin di qualità, vodka, prosecchi, succhi e quant'altro con grande talento. Merito di Mattia e della sua squadra che hanno costruito passo passo una realtà cresciuta sempre più ampliando anche l'offerta di cucina. Ora si è trasformata anche in un piccolo ed energico bistrot con una lista di vini davvero niente male. Per quanto riguarda i cocktail, si toccano vette altissime perché gli sciroppi sono artigianali, la frutta è fresca e rigorosamente di stagione e i loro cavalli di battaglia non hanno niente da invidiare a ciò che potresti sorseggiare in riva al Tamigi o alla Senna. Tra questi il "pineapple twist", un gin fizz da provare, o un cocktail con mezcal al peperone, prodotto dall'agave, con peperoncino, cannella cotta a bassa temperatura e succo di lime che mi ha sorpreso. Insomma, Mattia continua a sperimentare e a rimanere sul pezzo. Gin, infusi, bitter aromatizzati in casa e mille variazioni sul tema, con signature da urlo, rendono il locale una realtà che non sfigurerebbe nelle grandi metropoli europee.
Capitolo Uno. Via E. Fermi, 3 - Spinea (VE). Tel: 3491963584

Quello piccolo ma dal cuore grande


Piccolo è piccolo, ma chi l'ha detto che le dimensioni contano? Hanky Panky ha un carattere e un cuore grandi così. In Corte Legrenzi è il posto giusto per sedersi e gustare un cocktail nella giusta dimensione: mai troppo casino ma nemmeno troppo mortorio. In più qui hanno una selezione di gin da paura (oltre 40 le etichette, una più interessante dell'altra) e le proposte sono spesso originali e ben presentate. Merito del talento di Luca, che una ne pensa e cento ne fa: non è un caso se Hanky Panky sia stato uno dei pochi locali della terraferma a partecipare alle passate edizioni della Venice Cocktail Week.
Hanky Panky. Calle Giovanni Legrenzi, 5 - Mestre (Ve). Tel. 3519457719

Quello elegante e con il sorriso


Se leggi le recensioni sui social tra le frasi più ricorrenti trovi scritto "ventata di aria fresca". Ed è proprio così: Nudi e Crudi punta su un ambiente elegante e raffinato e intende riportare a nuova vita quello che un tempo era il Perbacco. Identità precisa: cocktail preparati a regola d'arte, colori e luci rilassanti e servizio di qualità. In più i prezzi sono in linea con il resto della città ma l'asticella è piuttosto alta. L'arredamento è di design, vuole piacere senza ostentare.
Nudi e crudi Cocktail Club. Via Daniele Manin, 45/B - Mestre (Ve). Tel. 3408361186

Quello che è diventato uno status symbol


Vi vedo, eh! Il weekend che andate a La Gineria a Santa Maria di Sala. Mi accodo più che volentieri. I venerdì e i sabato qui è sempre pienone anche grazie al bellissimo giardino del locale. Sul gin, poi, Diego e la sua squadra non temono rtivali. Creativo, grande appassionato da sempre di distillati and company, scova sempre nuove etichette e proposte da servire e far provare. Dj set, energia e possibilità di fare il giro del mondo grazie alle storie e alle culture che si nascondono dietro ai drink miscelati dallo staff.
La Gineria. Via Luxore, 1 - Santa Maria di Sala (Ve). Tel. 0418770789

Quello che a Mirano mostra la via a tutto il circondario


Si beve bene e si mangia altrettanto. A Mirano c'è questo localino che fin da subito ha mostrato un'anima definita: da BlackOut i cocktail sono fatti da dio e dalla piccola cucina escono piatti piuttosto ricercati. Quelli dello staff sanno il fatto loro anche per l'arredamento, riempiendo gli spazi di piante e di divanetti o citazioni vintage. Oltre un centinaio di etichette di gin da tutto il mondo (anche giapponesi) danno la possibilità di ampliare i propri orizzonti. Il consiglio è di lasciarsi guidare per sentieri inesplorati, troverete di sicuro al banco e in sala chi è pronto a farti da Cicerone tra nuove tendenze o chicche di nicchia. Americani e gin tonic sono il mantra da cui parte la serata e se, prima o dopo, vuoi cenare c'è sempre il cocktail perfetto da abbinare.
Blackout Cocktail&More. Via Barche, 43 - Mirano (Ve). Tel. 0414767918

Quello in riva al fiume


Se cerchi una location in grado di sorprenderti Casa Mia potrebbe essere il locale che fa per te. Ci vado spesso nelle mie scorribande in Riviera del Brenta perché la sua posizione centralissima, nello scenografico squero della cittadina, offre l'opportunità di fare due passi in un luogo splendido per poi godersi un cocktail o un aperitivo con una vista di tutto rispetto. Casa Mia, all'interno ma anche all'esterno grazie al suo plateatico, è un punto di riferimento per molti giovani e giovanissimi attratti dall'offerta di drink preparati a regola d'arte accompagnati da una sterminata scelta di polpettine. Io ne vado ghiotto!
Casa Mia. Piazza Cantiere, 31 - Dolo (Ve). Tel. 3497044972

Quello che racchiude tutti gli elementi del globo


Mille colori, mille emozioni. Un'atmosfera spettacolare quella di Marais Wine and Cocktails. In via Manin a Mestre, dal bancone tutto blu alle opere d'arte dalle tinte forti alle pareti tutto qui mi parla di carattere e voglia di crescere. Il mondo dell'aperitivo lo dividono nei 4 elementi fondamentali: acqua, terra, aria, fuoco. Puoi scegliere da queste categorie, tenendo ben presente che alcune signature del locale sono dei veri colpi di genio.
Marais Wine and Cocktails. Via Daniele Manin, 32 - Mestre (Ve). Tel: 3282920966

Quello dove la musica è di tendenza e i cocktail vanno di pari passo


Da Vigna Colada ci vado quando con gli amici abbiamo voglia di una serata scoppiettante. Ci teniamo sempre aggiornati sul programma di dj set o serate a tema. Il locale di Martellago in questi mesi è riuscito infatti a inanellare eventi uno dietro l'altro, anche coinvolgendo altre realtà simili delle vicinanze. Lo staff è giovane e ha subito lasciato la propria impronta grazie a drink piuttosto curati (ottima la selezione di gin), grande simpatia e tanto desiderio di mettersi in gioco.
Vigna Colada. Via Circonvallazione, 28/P - Martellago (Ve). Tel. 3408364761

Ernesto, la leggenda!


Da Ernesto ci andavano i miei genitori, da Ernesto ci andavo io da giovane, da Ernesto ci vado tuttora che i capelli bianchi sono diventati realtà, se continua così da Ernesto ci andrà anche mio figlio quando avrà raggiunto la maggiore età. In tanti avranno capito di chi sto parlando: Ernesto Piano Bar è un'istituzione a Mirano e lui lo trovate ancora dietro al banco forte dei suoi oltre 50 anni di esperienza. Dimmi se è poco. Scodella cocktail da sempre per cui qui si va sul sicuro. Il tutto attorniati da quell'atmosfera "old school", direi tra gli anni Ottanta e Novanta, che non può che diventare co-protagonista della serata. Le epoche passano, l'inflazione sale e scende ma Ernesto rimane sempre lo stesso.
Ernesto Piano Bar. Via A. Gramsci, 63 - Mirano (Ve). Tel. 041433331

Quando la goduria per un gin tonic è "No limits"


Luci soffuse, atmosfera molto lounge. No Limits, a Dolo, è nuovo in città ma ha tutte le qualità per rimanere a lungo. Le basi ci sono tutte: gin tonic fantastici, vasta scelta di cocktail di tutti i tipi, sperimentazioni sul tema che dimostrano che c'è grande preparazione. In più ci sono anche le serate di musica dal vivo e i cicchetti (per non parlare degli assaggi di pasta che arrivano periodicamente) che sono davvero ottimi. Ci sono tutte le carte in regola per "non avere limiti".
No Limits | Cocktail bar. Piazzetta degli Storti, 7 - Dolo (Ve). Tel. 3771850062

Foto di copertina di Capitolo Uno
Foto di Capitolo Uno di Chiara Rigato
Le foto dei locali sono prese dalle rispettive pagine social. Quella di Ernesto Piano Bar dall'utente Kianda su Google Maps

 

  • BERE BENE
  • COCKTAIL BAR

scritto da:

Giacomo Rubbens

Di giorno studente, di notte batterista. Dal poco che ho capito, nella vita o scrivi Paradise Lost o ti apri un negozietto. Nel frattempo, si ascolta musica dal vivo e si condividono cenette romantiche in locali inaspettati.

IN QUESTO ARTICOLO
POTREBBE INTERESSARTI:

Slow Food presenta la Guida alle Birre d'Italia 2024: ecco locali e birre premiate

Produttrici e produttori premiati da Slow Food, con le loro etichette più rappresentative.

LEGGI.
×