Pasqua a domicilio: 12 proposte a Mestre e dintorni per un pranzo fatto bene

Pubblicato il 26 marzo 2021

Pasqua a domicilio: 12 proposte a Mestre e dintorni per un pranzo fatto bene

Questo pranzo di Pasqua sarà unico per molti aspetti, a cominciare dal modo in cui dovremo prepararlo od ordinarlo. Ah no, scusami, questo era l’incipit dell’anno scorso...
Qual è il detto? «Natale con i tuoi, Pasqua con chi vuoi»? E, invece, anche quest’anno tocca passarla con la suocera invadente, con la zia che domanda del fidanzatino, con la nonna che ti vede sciupato anche se nell’ultimo anno hai preso almeno quattro chili e con il resto della famiglia, ma senza creare assembramenti, ben s’intende. 

Pasqua a casa è di nuovo una scelta obbligata, però non per forza devi rinunciare ai sapori del pranzo che avresti gustato in "tempi di libertà”, prima della pandemia. Tra piatti con il sapore di casa, mangiate di carne o di pesce, vegetariane o vegane, grigliate ideali anche per Pasquetta, a Mestre e dintorni c’è un gran ventaglio di opzioni per una «Pasqua come vuoi»: dato che per il «con chi» non hai molto da scegliere, almeno consolati con del buon cibo.

Mestre centro, Est, Ovest, Noale e perfino Venezia: tutte le direzioni portano alla buona tavola. E Pasqua è servita. 

Mestre centro

Carne o pesce a menu fisso. E il vino è in regalo 

 Unico è marchiato smart restaurant: fa cioè parte di quella nuova idea di ristorante a metà tra il tradizionale e il fast food. In particolare, questo locale propone quasi esclusivamente piatti unici, completi di tutte le sostanze nutrienti, ma per Pasqua e Pasquetta ha preparato un menu fisso - anzi due: uno di carne e uno di pesce - che tradiscono la sua filosofia, sia da asporto sia con consegna a domicilio, previa prenotazione telefonica. Dopotutto, sono giorni in cui lo sgarro è concesso anche dal miglior nutrizionista del mondo. La prima portata è costituita da crespelle, a base o di carne o di pesce; il secondo include stracotto al barolo oppure tataki di tonno, entrambi con gli appositi contorni. La pastiera napoletana conclude il pranzo in dolcezza, il tutto a 23 euro. E, ogni due menu ordinati, Unico ti regala una bottiglia di vino. Se vuoi, puoi anche aggiungere un antipasto. 
Il menu di Pasqua e Pasquetta di carne
Il menu di Pasqua e Pasquetta di pesce 
Unico - Viale Ancona, 12 - Mestre (Ve). Tel: 0415322158

Tre o cinque portate: scegli tu 

 All’Ombra del Gabbiano è uno dei più famosi ristoranti a gestione familiare della zona: un ristorante osteria con cucina tipica veneziana, che aderisce al progetto Alimentazione fuori casa (Aif) promossa dall’Associazione italiana celiachia (Aic) e che nel 2020 ha aperto anche una bottega con shop in loco e online. Ebbene, questo storico locale propone un menu di Pasqua e Pasquetta fresco e primaverile, a base di tre o cinque portate, con scelta tra due antipasti, tre primi e tre secondi, sia di carne sia di pesce. Insomma, il menu te lo componi tu. L’unica costante è il dessert: la mimosa. Occorre prenotare entro venerdì 2 aprile e ritirare il proprio pranzo da asporto tra le 11:00 e le 13:00. Ah, quasi dimenticavo: la pasta è fresca e fatta in casa. 
Il menu di Pasqua e Pasquetta 
All’Ombra del Gabbiano - Via Caneve, 2 - Mestre (Ve). Tel: 041611905 o 3427176945

Gusto tradizione: grigliata e focaccia, anche da rigenerare

Carni pregiate, servite gourmet, e birre artigianali caratterizzano la quotidianità de La Torre, osteria contemporanea e birreria in pieno centro a Mestre, sotto la storica Torre, dalla quale prende il nome. Ma per Pasqua e Pasquetta il locale punta alla tradizione con due proposte di menu fisso a base: un menu completo con tanto di lasagna per i più affamati; un menu ridotto, che comunque non scherza, con una selezione di salumi e formaggi, seguita dalla grigliata mista della casa (pannocchiette incluse) e dalla focaccia pasquale con crema al mascarpone, tutto preparato con prodotti italiani e biologici. Puoi optare per l'asporto, per la consegna a domicilio e addirittura per la versione da rigenerare in forno, cosicché tu possa gustarti il pasto quando preferisci. Ah, e puoi prenotare fino al giorno prima del ritiro/consegna. 
Il menu di Pasqua e Pasquetta
Osteria Birreria La Torre - Via Della Torre, 12/14, Mestre (Ve). Tel: 3911217949 o 0417127478

Tripudio di pesce: il gransoporo apri i festeggiamenti


L’abbondanza della cucina di pesce dell’Hostaria Vite Rossa ti accompagna anche a Pasqua con un menu fisso di 40 euro a base di antipasto con gransoporo, primo ai frutti di mare, grigliatona con scampi, seppie e altri pesciolini, contorno di verdurine brasate e, per concludere, tradizionale tiramisù trevigiano, il cavallo di battaglia tra i dolci dell’osteria. In regalo, una bottiglia di buon vino, per asporto o a domicilio, a seconda delle esigenze, ma occorre prenotare entro giovedì 1 aprile. Ricorda che qui la pasta è fresca e i dolci sono fatti in casa.  
Il menu di Pasqua 
Hostaria Vite Rossa - Via Bembo, 30 - Mestre (Ve). Tel: 3482750819

E se la Pasqua fosse asiatica?


La Pasqua asiatica che non ti aspetti è ciò che offre il nuovo locale di via Torino, all’angolo con viale Ancona: Mi Sa Sushi. La specialità, come si intuisce dal nome, è il menu sushi all you can eat (bevande e dolci non compresi), ma la carta include anche altri piatti della tradizione giapponese e cinese. Non c’è un menu dedicato per Pasqua e Pasquetta, ma una promozione valida fino alla fine di aprile: il 40% se prenoti per l'asporto, il 30% se prenoti la consegna a domicilio tramite l’app Glovo. 
L’offerta pasquale-primaverile 
Mi Sa Sushi - Via Torino, 15B - Mestre (Ve). Tel: 0418946234, WhatsApp: 3515200000 

La laguna, cotta e cruda, da asporto 


Casa Fortuna, nel pieno centro di Mestre, per Pasqua e Pasquetta propone un menu fisso di pesce, solo per asporto e previa prenotazione entro giovedì 1 aprile, «per festeggiare a casa con lo stesso gusto e la qualità del ristorante», si legge sulla pagina Facebook. D’altronde, se vuoi che il pesce sia fresco, lo chef deve sapere cosa e quanto acquistare al mercato, no? Il menu pasquale, fondamentalmente, include tutte le specialità del ristorante, ossia tradizione veneziana senza stravaganti rivisitazioni: un antipasto crudo fatto di scampi, ostriche e carpacci; un antipasto cotto con cappesante e canocchie; un primo, un secondo a base di branzino e, se ti è avanzato ancora spazio, un dolce di produzione propria. Ma che dico?! Per il dolce c’è sempre spazio. 
Il menu di Pasqua e Pasquetta
Casa Fortuna - Corte Bettini, 14 - Mestre (Ve). Tel: 041943244

Carne o pesce: il menu lo componi tu, cicchetti inclusi

Per le festività pasquali, il Lupo Nero, in centro a Mestre, non propone un menu fisso, ma un menu alla carta: un piccolo ventaglio di piatti, sia di carne sia di pesce, tra i quali scegliere. Sono piatti veneziani, i cui ingredienti provengono perlopiù da filiere biologiche e locali, con prezzi comunque competitivi. Ci sono, ad esempio, il pasticcio di pesce, le seppie in umido, il fegato alla veneziana: prelibatezze della tradizione locale che non tutte le osterie osano servire. E c’è persino un menu tutto dedicato ai cicchetti, da asporto o a domicilio, come preferisci. Con una spesa superiore ai 50 euro, il Lupo Nero ti regala una bottiglia di vino.
Il menu di Pasqua e Pasquetta 
I cicchetti di Pasqua 
Osteria del Lupo Nero - Via G. Ferro, 21 - Mestre (Ve). Tel: 041961180

Mestre Ovest: Zelarino e Martellago 

Carnivori all’appello: dalla brace con ardore


Ca’ della Brace a Olmo di Martellago, inguaribile amante delle griglie ardenti e della carne alla brace (brace a legna, ben s’intende), in occasione della domenica di Pasqua mette da parte gli attrezzi del mestiere. Il menu che ha pensato, e che è disponibile anche a Pasquetta, include la nota pancetta di Sauris servita croccante in saor, che oramai è la punta di diamante del locale, un misto di carne cruda e di tartare, lasagnette, capretto e arrosti. Occorre però prenotare entro giovedì 1 aprile. L’asporto è disponibile dalle 10:30 alle 12:00, mentre per i non residenti nel Comune di Martellago la consegna a domicilio è gratuita e avviene entro le 12:00. 
Il menu di Pasqua e Pasquetta 
A Pasquetta è disponibile anche il classico menu alla griglia
Ca’ della Brace - Via Olmo, 166 - Olmo di Martellago (Ve). Tel: 0415649036

Agnello e colomba per chi ama la tradizione

Se pensi a un tipico pranzo pasquale italiano, immagino ti saltino alla mente l’agnello e colomba. Il ristorante Alla Grotta, a Zelarino, li ha immaginati insieme a te, così ha preparato un menu fisso a 30 euro, solo per asporto, a base di due antipasti, di cui uno è la battuta di fassona; un primo costituito da lasagnetta agli asparagi e bruscandoli; agnello come secondo e la tradizionale colomba pasquale, con tanto di crema al mascarpone per i più golosi, come dessert. Queste pietanze non rinunciano ai prodotti sani e freschi e alla predilezione per gli ingredienti stagionali che da sempre caratterizzano il ristorante. 
Il menu di Pasqua
Alla Grotta - Via Everardo Scaramuzza - Zelarino (Ve). Tel: 041908999

Mestre Est: Favaro, Dese, Marcon

Pesce da gran signori, con il dolce in omaggio, anche per allergie

Dal 1955 la famiglia Zambon segue le ricette delle nonne, le tramanda di generazione in generazione e prepara i suoi piatti tipici lagunari nella Trattoria Alla Pesa, a Favaro. Da qualche tempo, ormai, lo fa anche per asporto e a domicilio e Pasqua 2021 non fa eccezione. Inoltre, se hai intolleranze o allergie, puoi farlo presente: Alla Pesa troverà un’alternativa. Il menu pasquale è fisso e a base di pesce: due antipasti, tra cui granchio reale e seppie al vapore; pasticcio con ragù di pesce bianco; cartoccio di ombrina con contorno. Se ordini per due, Alla Pesa ti omaggia con una piccola focaccia; se ordini per uno, ti regala un ovetto di Pasqua. Mi permetto di dire: un pranzo di pesce da gran signori. 
Il menu di Pasqua
Trattoria Alla Pesa - Via Altinia, 119 - Favaro Veneto (Ve). Tel: 041630555, WhatsApp: 312779299

Noale, Mirano, Scorzè

Menu a piacimento, anche per vegetariani

La Cru, ristorante e bistrot a Noale, che riscuote sempre molto successo tra i recensori, è convinto che «la cucina debba essere semplice, deve far star bene senza inutili trasformazioni, cercando sempre l’equilibrio, dando solo dei tocchi distintivi tra creatività e voglia di giocare». Così il menu di Pasqua, denominato “lockdown 2.0”, include aperitivi, antipasti, primi e secondi a scelta: piatti semplici caratterizzati da materie prime del territorio e a filiera controllata. Ci sono anche proposte adatte alle diete vegetariane, come la quiche lorraine e i ravioli con ragù di cortile al tartufo. La prenotazione è obbligatoria e l’ordine minimo è di due menu.   
Il menu di Pasqua
Cru Ristobistrot - Largo S. Giorgio, 6/B - Noale (Ve). Tel: 3396021057

Venezia, con consegne in terraferma

Pasqua biologica e vegana 

Da Santa Marta, Venezia, la cucina interamente biologica e vegana arriva fino a Mestre anche a Pasqua, grazie alla consegna a domicilio che puoi concordare telefonicamente, entro e non oltre venerdì 2 aprile. L’asporto, invece, è attivo dalle 11:00 alle 15:00 e dalle 18:00 alle 21:00. La Tecia Vegana propone una cucina fusion: l'etnico si fonde con specialità locali, rivisitate in forma vegana. Il motto «Mangiare il bene» caratterizza anche il menu pasquale, senza mai rinunciare ai sapori goduriosi. Puoi scegliere se ordinare alla carta od optare per il menu completo. In quest’ultimo caso, sono 35 euro a testa. L’antipasto misto con i curiosi dolmades alla greca, i ravioli, le polpette di lenticchie, il contorno di radicchio al forno, il tiramisù mi hanno fatto venire un certo languorino. 
Il menu di Pasqua 
La Tecia Vegana - Santa Marta, Dorsoduro, 2104 - Venezia. Tel: 0415246244


Foto interne dalle pagine Facebook dei rispettivi locali
Foto di copertina di Nicola da Flickr (licenza creative commons)

  • GOURMET IN PANTOFOLE
  • PASQUA
  • PASQUETTA

scritto da:

Giulia Cescon

Ho un superpotere: mi circondo di ritardatari cronici pur essendo sempre in anticipo. Amo il lunedì, non mi piace la birra e mi sveglio sempre dopo il primo squillo di sveglia. La normalità è sopravvalutata.

IN QUESTO ARTICOLO
POTREBBE INTERESSARTI:

​Il 25 ottobre è il World Pasta Day che giunge alla sua 23° edizione

Il mondo ha voglia di pasta, in un anno consumate 1 milione di tonnellate di pasta in più. La maratona social di pastai e ristoranti per donare un piatto di pasta ai bisognosi.

LEGGI.
×