Dalle parti di Acquaviva non è ancora il momento di chiudere la stagione afosa, calda e anche un po’ appiccicosa. Lo sanno bene i gestori di quei locali che hanno uno spazio all’aperto dove poter far godere, ai propri clienti, la fresca brezza serale. Che sia una serata musicale (alle giuste distanze), o una semplice birra in compagnia, se senti quella brezza sfiorarti la schiena, sappiamo che ti farà sempre piacere. Il fresco, comunque, rimane soggettivo e, per non lasciare nessuno indietro, ecco qui alcune e differenti proposte che posso andare bene per tutti.

Alberi, birra, pirati e musica


Il Covo del Tesoro è una tappa fissa. Tra i pro ci sono: il parcheggio bello ampio, il traffico inesistente poiché è fuori da Acquaviva, la possibilità di fare casino (ben distanziati) fino a tardi vista l’assenza del solito vicinato puntiglioso. Nel giardino ci sono dei begli alberi che già a guardarli fanno stare più freschi, e poi ci sono i piccoli concerti esclusivi: non la solita solfa, ma serate a tema dove anche la cucina partecipa attivamente. Via quindi a serate di musica italiana con cibo localissimo, o tedesche a base di stinco di maiale, o chi ne ha più ne metta.
Il Covo del Tesoro. Strada Vicinale Cellamare - Acquaviva delle Fonti. Tel: 080757051.

Seduti ad Acquaviva ma sognando il Perù


La combinazione della serata diversa dal solito ce l’ha questo locale che propone un’ottima cucina peruviana da poter degustare all’aperto. Al Falda DeLa Negra sono stata a godere il fresco nel loro piccolo giardino, molto curato nei piccoli dettagli (bellissimi gli arredi e le piante). Ho provato qualche altro ristorante peruviano e ho trovato davvero piacevole l’usanza di sorseggiare un cocktail in abbinamento al pasto. Ciò che, personalmente, sento di consigliarti dal menù food è un ceviche misto. Puoi anche farti tentare dai fuori menù sempre particolari e da prendere al volo quel giorno stesso: uno di questi è un tonno in crosta in Ajonjoli.
Falda DeLa Negra. Via Michelangelo Caravaggio, 31 - Acquaviva delle Fonti. Tel: 080761674.

Per rinfrescarsi la gola a passeggio


Siamo al post serata, quando c’è bisogno di quel boost di energia per digerire meglio una bella cena pugliese (soprattutto se pugliese, che, sappiamo, non ha nulla di dietetico). Lo Chantilly Cafè può entrare, a tutti gli effetti, nella top ten dei posti da provare ad Acquaviva e che hanno fatto la storia. Ciò che ti consiglio di provare è una granita di caffè con soffice panna oppure un gelato che non conosce alcuna stagionalità.
Chantilly Cafe' Dei fratelli Lucarelli. Via Maselli Campagna, 13 - Acquaviva delle Fonti. Tel: 080759362.

In un’antica neviera di Acquaviva… si starà freschi?


Il bello della pietra pugliese è che si può trovare in qualsiasi luogo, anche in un ristorante: una degna cornice di una cucina mediterranea rivisitata nel migliore dei modi. Ecco descritto in poche parole il Cecenero, ristorante che ha da poco stravolto completamente la sua location. Un'antica neviera dei primi del ‘900 che, appunto, riesce ad assicurare il fresco in qualsiasi periodo dell’anno. Pizze, piatti tipici della tradizione di Acquaviva delle Fonti  e tra questi proprio lo storico Cece nero.
Cecenero cucina d’autore. Piazza Maria Ss. Di Costantinopoli - Acquaviva Delle Fonti. Tel: 080758661.

La mangiata ignorante in piazzetta


Una mangiata come si suol dire… ignorante! Fatta solamente di cibo degno dell’hashtag #foodporn che punta tutto sulla sostanza e il condimento esageratamente invitante. Qui ci si sporca le mani e, in compenso, si gode come non mai. Se te la senti di affrontare la loro sfida, puoi provarci ma ti consigliamo di presentarti alla pucceria Popà con lo stomaco molto vuoto. Una puccia XXL esplosiva, che riesce a stare ben composta solamente per farci una foto. Dopodiché via allo sbrano di questa bomba fatta di: tre hamburger di vitello, tre fette di emmental, 3 fette di bacon piastrato, insalata iceberg e maionese a morire.
Popà Pucceria. Piazza dei Martiri, 10 - Acquaviva delle Fonti. Tel: 344224813487.


La foto di copertina è di poà pucceria, tratta dalla pagina Facebook
Le foto interne sono tratte dalle pagine social dei locali citati, la foto di Cecenero è di Gaga Jovanovic per 2night.

 

  • MANGIARE ALL'APERTO

scritto da:

Federica Scaramuzzi

Sarà banale, ma adoro la pizza e i gattini del web. In compenso sono alla ricerca di locali insoliti e originali. Dalla Murgia alla Laguna.. sono cacciatrice ufficiale di hidden gems! Odio il piccante e adoro la pasta al forno barese (originale) di mia nonna Graziella.

IN QUESTO ARTICOLO
×