Si cena con dei super cocktail in questi locali di Padova e dintorni

Pubblicato il 3 luglio 2023

Si cena con dei super cocktail in questi locali di Padova e dintorni

Per natura sono una persona estremamente abiutinaria, quindi solita pizza, solito cocktail, solito baretto di fiducia per l’apertitivo e pure solita spiaggia a Sottomarina che non sia mai oh. Per lavoro però, “qualcuno lo dovrà pur fare” è non a caso la frase che più mi ripetono gli amici, sono semi-costretta a proovare cose nuove, guardi attorno, superare anche diverse paure e resistenze che anche io, come tutti, ho. 
Ecco, tutte ste righe per dire che sì, cenare con i cocktail è veramente una figata unica. 

A Limena 

Certo, la combo birra e panino con il burger (soprattutto se il panino, il burger, e pure il resto degli ingredienti sono made in Fatti di Luppolo) è difficilemtne una coppia divisibile. Eppure, siccome il terzo incomodo c’è (quasi) sempre, io provo a rilanciare scoperchiando un vaso di Pandora che nessuno ha il coraggio di fare e dico: ma il burger con il gin tonic, mai provato? Qui infatti non solo una grande ricerca di birrette ottime da tutto il mondo (sia spina che bottiglia), non solo una enorme fantasia nel comporre i panini (leggendario quello con bocconcini di pulled pork fritti, cheddar, arachidi tostate, cavolo viola e mayonese affumicata), ma veramente ampia la selezione di ditillati, primo fra tutti il gin che qui amano proporlo pure a aperitivo (geni!). Circa una ventina di etichette che tra fruttuati, secchi e floreali sapranno fare breccia anche nel tuo cuore, perchè il mio è già stato colpito e affondato. 
Fatti di Luppolo, Via Stefano Breda 26L, Limena (PD) - Tel. 3925006937

A Monselice 

  Lob’s Monselice (assieme a tutti gli altri suoi punti vendita, compreso quello in pieno centro città a Padova) hanno messo il turbo nell’ultimo perido e hanno già presentato diverse drink list in collaborazione con Flair Accademy che ha sapientemente pensato a dei cocktail unici, speciali e in pieno stile East Coast (oltre che facilmente abbinabili ai diversi piatti presentati). Sei più uno da analcolico? C’è pure questo, si chiama LAL Virgin ed è una vera bombetta. Ogni drink è pensato per un piatto in particolare ma non temere e non fermarti a questo: ordina veramente ciò che più ti ispira. Il locale è molto ampio, particolare, dotato di parcheggio e con un menù da leccarsi - letteralmente - i baffi. 
Lob’s Monselice, Via C. Colombo 5, Monselice (PD) - Tel. 0429767354 

A Brusegana 

Il ristorante peruviano Kantu è stata per me una bellissima scoperta dell’ultimo periodo e, nonostante il mio essere arrivata sicuramente in ritardo sul tempo, mi sento comunque in dovere di consigliarlo dato che come stata qui, difficilmente mi è capitato altrove. Una simpatia e una preparazione da parte del personale ineguagliabile, una capacità di metterti a tuo agio anche di fronte a una cucina che non conosci che mai mi sarei aspettata e piatti, cocktail compresi, che raccontano una vita intera, quella di Javier, il titolare, con il cuore in Perù ma le “mani in pasta” a Padova. Difficilmente fatico a trovare le parole ma qui tocca sedersi, ordinare un Pisco Sour, il cocktail simbolo realizzato con Pisco, lime, albume, zucchero e angostura, lasciandosi trasportare dalla magia. 
Kantu, Via Sette Martiri 170, Padova - Tel. 0498172066 

Zona Prato della Valle

Loro sono giovani, capaci e molto accoglienti e hanno tutta l’intenzione di far conoscere la loro terra natale, l’Argentina, un panino al lomito alla volta. Di chi parlo? Di Doris e Alejandro, i due proprietari di Forastero, il locale che hanno rilevato da quasi un annetto dove propongono il tipico cibo street food argentino (lomito, cotoletta, choripan ma anche costillas e quesadillas) unite a dei cocktail fenomenali. Ottimi quelli che richiedono la frutta (dato che Doris si prepara lei stessa tutti gli sciroppi) ma pazzesco il loro mojito. Qualcosa di più tipico? Fernandito, l’incontro tra Fernet e Cola: da provare!
Forastero, Via Manzoni 4, Padova - Tel. 0497294963

Il fuori provincia 

Lo so lo so, Santa Maria di Sala non è in provincia di Padova, ma se si parla di cocktail pensati in abbinamento ai piatti non nominare quel locale pazzesco (e bellissimo) che è La Gineria è tipo un sacrilegio che forse mi costerebbe il posto, sicuramente la rispettabilità. Il locale, il menù, la drink list ma anche l’esperienza tutta meritano indubbiamente il viaggio, per un posto che è molto più di un ristorante con cucina stagionale e più a km 0 possibile e che è, anche, molto più di uno dei migliori 100 cocktail bar d’Italia. Non voglio svelare molto, anzi, proprio nulla, però una cosa la dico: il nome non è messo lì a caso.
La Gineria Restaurant & Cocktail Bar, Via Luxore 1, Santa Maria di Sala (VE) - Tel. 0418770789



Foto interne reperite dalle pagine FB dei rispettivi locali. 
Foto di copertina tratta dalla pagina FB di La Gineria.

  • BERE BENE
  • TENDENZE FOODIES

scritto da:

Anna Iraci

Nata a Padova qualche anno fa, appassionata di film gialli e pizza diavola, meglio se assieme. Giocatrice di pallavolo nel tempo libero e, nel restante, campionessa di pisolini. Saltuariamente (anche) studentessa. Da grande voglio scrivere, ma siccome essere grande è una rottura, intanto bevo Gin&Tonic. Con il Tanqueray però.

IN QUESTO ARTICOLO
POTREBBE INTERESSARTI:

​È ora di comprare l’olio! Ecco i migliori premiati dalla Guida agli Extravergini 2024 di Slow Food

Che il nostro olio fosse uno dei migliori al mondo, se non il migliore, è cosa nota.

LEGGI.
×