Il pranzo della domenica tra i Sassi di Matera: 5 ristoranti per onorare la tradizione

Pubblicato il: 3 novembre 2020

Il pranzo della domenica tra i Sassi di Matera: 5 ristoranti per onorare la tradizione

Riunire la famiglia nel cuore di pietra dei locali di Matera può essere davvero suggestivo: ecco dove godersi questo sacro appuntamento gastronomico

Nelle antiche grotte di Matera borbottano le pentole e l'acciottolio dei piatti scandisce il ritmo del lento rito del pranzo della domenica. Le recenti disposizioni governative, pensate per tenere a bada il Coronavirus, hanno spinto tutti i ristoranti della città a valorizzare il proprio menu a pranzo. Quello più importante della settimana lo si vive di domenica, quando la famiglia depone zaini e documenti, lascia alle spalle il lavoro e gli obblighi, e si ritrova attorno a un piatto fumante che a volte sa di tradizione, a volte di avventura gastronomica. Ecco dove vivere il pranzo della domenica a Matera.

Una fetta di "materanità"


Primo del giorno o una bella zuppa. Un più informale tagliere di salumi e formaggi con quelle specialità lucane così speciali. Oppure la tipica fedda rossa, la bruschetta con pane di Matera IGP abbrustolito, impreziosito da pomodori, origano, aglio olio e sale. Qualsiasi piatto tu scelga, la domenica de La Fedda Rossa è sinonimo di famiglia e tradizione, come dimostra uno dei primi più amati: i Ferricelli con mollica di pane di Matera, peperone crusco e stracciatella. L'ambiente interno, intimo e rustico, è l'ideale per chiacchiere in confidenza. Ma l'angolo più bello rimane il gazebo esterno nella piazzetta di via del Corso. Tra i piatti da non perdere c'è la Cialledda: qui si fa con pane raffermo, caroselli, qualche oliva, pomodoro a pezzi, patate lesse, peperoni, cipolla di Tropea, arancia, origano e l'immancabile tocco intenso dell'olio extravergine d'oliva locale.
Via Del Corso 90, Matera - Tel. +3908351851813

In una terrazza riscaldata con vista da urlo


Morgan è il posto giusto per celebrare il rito del pranzo della domenica. In seguito alle nuove disposizioni di legge, Morgan si è trasferito nel vicino Acquasala, dove sarà disponibile l'intero menu di cucina tipica tradizionale con servizio al tavolo dalle 12 alle 18 (poi scatta l'asporto). Le meravigliose terrazze esterne sono pronte (e riscaldate) per stupirti. 
Via B. Buozzi 6, Matera - Tel. +3908351654595

La Lucania è servita


Scavato nella roccia, Taverna La Focagna è il ristorante giusto in cui fare un salto nel passato per immaginare il pranzo della domenica nel cuore dei Sassi. Sapori genuini, stagionali, coccolati ai fornelli con sapienza e amore. Dalle 12 alle 18, dall'aperitivo al dolce, La Focagna sa quali sono i piatti giusti per farti sentire a casa. La Lucania è servita (anche d'asporto).
Recinto I° Domenico Ridola 4/11, Matera - Tel. +390835344093

Domenica con bollicine


Il pranzo domenicale è un momento sacro. Si tira il fiato, ci si rilassa, anche in un momento poco sereno come questo. Bollicine è il posto giusto dove aggiungere quella gioia unica che solo il buon vino abbinato all'ottimo cibo sa dare. Durante la quarantena sono stati allestiti nuovi spazi, dimostrando come resistere non sia una questione di belle parole ma di fatti. Si riparte più forti di prima e, anche davanti alle nuove disposizioni di legge, si torna a creare a pranzo: Cialledda, spaghettoni con peperone crusco, tiramisù. E vino, perché finché c'è vino, c'è speranza.
Via Casalnuovo 18, Matera - Tel. +393491475254

Questione di... Ego


Matera non è solo cucina tipica e cocci di terracotta. Tra i sassi fermenta anche la cucina gourmet. Da Ego, lo chef Nicola Popolizio coltiva l'estro attraverso ricette locali e nazionali rivisitate, alla ricerca del guizzo creativo che rende un piatto iconico come gli Spaghetti alla Sangiovannina ancora più amato. La proposta a pranzo si sdoppia: si può scegliere tra Trentacinque (4 portate, 35 euro per persona) e Quarantacinque (5 portate € 45 per persona).
Via Tommaso Stigliani 44, Matera - Tel. +393929030963

Immagini: copertina La Fedda Rossa foto di 2night shooting di Gaga Jovanovic; La Fedda Rossa e Bollicine (Gaga Jovanovich); Ego Ristorante, Morgan e La Focagna (Facebook)

  • PRANZO
  • ANDARE PER BORGHI

scritto da:

Stefania Leo

Giornalista e appassionata di cibo, amo vedere e raccontare tutte le storie che si intrecciano in un piatto. Cucino, leggo e non mi fermo davanti a nessun ingrediente sconosciuto: è solo il punto di partenza per un nuovo viaggio gastronomico.

IN QUESTO ARTICOLO
POTREBBE INTERESSARTI:

Un Natale con le piste chiuse darà il colpo di grazia all’intera economia della montagna?

Pare di si secondo la Presidente di Federturismo Confindustria.

LEGGI.
×