Quando esci con un letterato: i locali di Firenze per conquistarlo e per passare l'esame

Pubblicato il: 25 ottobre 2019

Quando esci con un letterato: i locali di Firenze per conquistarlo e per passare l'esame

Che io sia fuori dal mercato, è un dato risaputo. Fatto è che le mie vicissitudini amorose a Firenze sono state in passato abbastanza travagliate. Colpa del fatto che frequentavo Lettere e Filosofia e, almeno inizialmente, rivolgevo il mio sguardo solo ad una certa tipologia di ragazzi. E chi ha frequentato Lettere a Firenze sa cosa intendo: finti transadati con capelli lunghi o rasta, piercing, aria intellettuale e un po' tenebrosa, che non ti rivolgevano la parola, se non per parlare del collettivo universitario autonomo, di questa rassegna cinematografica indipendente o di quella mostra d'arte di qualche artista emergente. Ma oggi, per imbroccare un letterato che devi fare? Magari portarlo in uno di questi 5 locali.

Quello con le mostre d'arte

In piazza Ghiberti, il Gilda Bistrot è il posto perfetto per un pranzo a due in cui parlare di arte e conoscersi meglio. Merito dell'ambiente, che ripropone lo stile Art Nouveau con un bancone originale del 1920, centrini sui tavoli, bicchieri e piatti di porcellana tutti diversi. Il numero di coperti è contenuto, cosa che contribuisce a creare un'atmosfera intima. Mentre assaggi dalla sua forchetta la tartare, parlagli dell'artista emergente autore dei quadri esposti, ovviamente dopo esserti prima documentata.
Gilda Bistrot, piazza Ghiberti 40/41 Firenze - Tel. 0552343885

Quello con la libreria

L'Oltrarno è senz'altro il quartiere più bohemien di Firenze. Non a caso si trovano qui i locali più particolari e caratteristici della città. Uno di questi è senz'altro Cuculia, un ristorante dove letteratura, arte e musica si esprimono nell'ambiente e nella cucina. Pregiati volumi da sfogliare tra una portata e l'altra; i piatti creativi dello chef Oliver Betancourt, con importanti esperienze in ristoranti stellati europei, dalla forte ispirazione artistica; l'accoglienza di Roberta, esperta di letteratura, arte e teatro: questi gli ingredienti di una serata di successo. Giocati l'aneddoto sul nome: omaggio ai cuculi, uccelli che abitavano i palazzi delle nobili famiglie dell'Oltrarno che con il loro canto attiravano l'attenzione dei fiorentini.
Cuculia, via dei Serragli 3/R, Firenze - Tel. 0552776205

Quello che ospita incontri letterari e cinema

Se vuoi far scappare a gambe levate un letterato, portalo in qualche grossa libreria o multisala. I letterati, infatti, amano le piccole librerie di quartiere e i cinema dove spesso vengono proiettati film d'essai. A tal proposito, Alzaia, in zona piazza della Libertà, è una libreria che ha al suo interno un bar aperto tutti i giorni e tutto il giorno e il cinema dell'Istituto Stensen. Una libreria di quartiere fuori dal tempo e, di sicuro, un luogo controcorrente in un momento storico come questo. Dal 2015 Alzaia, tra un caffè e un drink, promuove la cultura attraverso i suoi volumi, ma anche gli incontri con gli autori e le letture animate per i bambini.
Alzaia,  viale Don Giovanni Minzoni 25 Firenze FI- Tel.  0555000901  

Quello dove l'arte è nel bicchiere

Se vuoi stupire in maniera originale, ti consiglio The Arts Inn, cocktail bar ideato sulle ceneri dell'atelier di pittura dell'artista Peter Thomas Foster. Il locale ora propone cocktail ispirati a personaggi legati all'arte, in uno spazio espositivo non convenzionale e con dettagli curiosi, dove puoi ammirare e acquistare opere d'arte. Visto che siamo a Firenze, conquistalo con Frida K., Negroni signature dedicato all'artista e icona messicana, con Mezcal, peperoncino e un pizzico di cipolla.
The Arts Inn, via del Porcellana 63/R, Firenze - Tel. 3924510592

Quello dedicato al cinema

Per un esperto e appassionato di cinema, ti consiglio Zeffirelli's Tea Room Bar & Restaurant, all'interno dello storico complesso di piazza San Firenze (ex tribunale): un ormaggio al film "Un tè con Mussolini" di Franco Zeffirelli e ai luoghi di aggregazione degli artisti e degli uomini di cultura degli anni '20 e '30. Il bar e il ristorante si trovano in prossimità della Sala della Musica, dove si svolgono concerti e altri eventi, al piano inferiore dell'edificio che ospita la Fondazione Franco Zeffirelli Onlus. Ti consiglio di passare per l'afternoon english tea: più intellettuale di così!
Zeffirelli's Tea Room Bar & Restaurant, piazza San Firenze 5, Firenze - Tel. 055265 8143
 
Foto di copertina dalla pagina Facebook di Cuculia

  • LOCALI PARTICOLARI

scritto da:

Maddalena De Donato

Lucana di nascita e fiorentina di adozione, ho scoperto in Toscana i veri piaceri della vita: mangiare bene, bere ancora meglio, viaggiare, condividere, ma soprattutto scrivere. L'unica arma che tollero è il cavatappi e scoprire nuovi locali è una dipendenza da cui non riesco ad uscire. Non a caso il mio blog si chiama Mad Tasting.

IN QUESTO ARTICOLO
POTREBBE INTERESSARTI:

Le migliori pasticcerie d'Italia 2020: la wishlist dei dolci, ecco i premiati

Esattamente... perché tra bignè, macaron, torte e semifreddi l'ingordigia è in agguato.

LEGGI.
×