I want to be fritto: 5 locali di Roma che te lo portano a casa

Pubblicato il 12 gennaio 2021

I want to be fritto: 5 locali di Roma che te lo portano a casa

C'è un meme che circola su Facebook che afferma: "Il fritto è tutto bono". Non è proprio così (anche se forse c'è un fondo di verità). Il fritto è veramente una droga a cui è difficile rinunciare, specie quando è leggero e preparato con i migliori ingredienti sul mercato. Per essere di qualità superiore deve essere croccante, ma non troppo; deve essere morbido, ma non troppo; deve essere unto, ma non troppo. Insomma, in medio stat virtus: friggere bene è un arte per pochi, quasi una pratica magica: bisogna conoscere ogni segreto, dall’impanatura, alla qualità e alla temperatura dell’olio e al perfetto punto di cottura. Il fritto a Roma è storia, passione, tradizione, stile di vita. Supplì, fiori di zucca e baccalà sono delizie take-away da mangiare  in tranquillità a casa, davanti alla tv, sul divano e con una bella birra d'accompagnamento (o vino se preferisci). Ecco le migliori 5 friggitorie da asporto di Roma da provare per forza...

A Portuense i veri supplì della nonna che te fanno volà


La famiglia Resta è un baluardo a difesa della romanità. Il loro locale è una sorta di officina del cibo che frigge con maestria e sapienza a tutte le ore della giornata: Officine Resta. Da provare assolutamente i supplì home made che vengono preparati ogni giorno seguendo la vecchia ricetta della nonna Teresa. Sono tutti senza carne (per accontentare tutti), ma non per questo meno saporiti. La combo perfetta è supplì, patatine fritte e pulled pork con cheddar cremoso e salsa barbecue. La chicca di Officine Resta sono i pop corn di pollo: pepite di petto di pollo speziate e panate. La persona che entra da Officine Resta e prende solo un fritto deve ancora nascere...
Via dei Silvestrini 5, tel. 06 64494530

Fritti da paura a San Basilio


Straforno a San Basilio è una di quelle scoperte che può svoltarti la vita. Il locale, arredato in maniera minimal, è dotato di 12 vetrate che conferiscono ariosità ed eleganza. Il menù è il trionfo del carboidrato fatto in casa: fritti, focacce, pizze e burger sono cucinati in maniera creativa da chef e pizzaioli capaci di trasmettere la freschezza delle materie prime con cotture delicate e mai invasive. I fritti sono la specialità della casa: il servizio delivery con consegna a domicilio gratuita in tutta Roma (ore 12:00 - 23:30) arrivano sempre caldi, anche a distanza grazie agli appositi contenitori che mantengono inalterata la temperatura e la qualità! Ecco la squadra: supplì al telefono con risotto al ragù di manzo, pomodoro e mozzarella, crocchetta di patate, filetti di baccalà, fiori di zucca, olive ascolane, sfilacci di pollo, pizza fritta condita con pomodoro e Grana Padano, chips di patate classiche o cacio e pepe. 
Via del Casale di San Basilio 19, tel. 06 4100667

I fritti della tradizione a Trastevere


Sullo sfondo della storia di Roma, c'è quella di Checco Porcelli "Er Carettiere". Tutto ha inizio con l'Osteria del Burino in una Roma che si misurava a barzilai, tubbi, fojette, mezze fojette, sottovoci e sciacquadenti. Negli anni della Dolce Vita diventa il luogo prediletto di attori, registi e produttori. L'osteria di Checco cresce in fama e lustro e si trasferisce nei più capaci locali di un'ex segheria al numero civico 10. Checco Er Carettiere oggi è tradizione, esaltazione del territorio e di quella cucina semplice, genuina e orgogliosa fatta di ingredienti freschi e selezionati. Uno dei grandi cavalli di battaglia di Checco Er Carettiere da decenni sono i suoi fritti espressi: fiori di zucca, baccalà, carciofi alla giudia e il mitico supplì della casa. 
Via Benedetta 10, tel. 06 5817018

A Piazza Bologna il fritto espresso che ti arriva a casa in tempo zero


Diventare il punto di riferimento di un quartiere non è semplice. Soprattutto se quel quartiere è Piazza Bologna, un crogiolo di locali nati apposta per ristorare giovani e studenti fuori sede. Sole e Luna è una pizzeria al taglio nata nel 2003 dall'idea di due amici, Mimmo ed Enzo, che hanno deciso di portare nella Capitale la qualità e la bontà dei prodotti tipici calabresi. Le pizze sono strepitose e i fritti non sono da meno (crocchette di patate, crocchetta con zucchine, crocchette con melanzane e tonno). A comandare, in tutta sua imperante veracità, l'immancabile supplì alla 'nduja. L'ordine minimo è di 8 euro, la consegna è gratuita e i ragazzi sono velocissimi: tempo di ordinare e sedersi sul divano con un calice di vino o di birra e si sente già il citofono...
Via Lorenzo il Magnifico 108, tel. 06 44238396

Tra il Tufello e Vigne Nuove, un fritto gourmet spa-zia-le


Olio Pizza & Fritti è un locale che sa "conciarti per le feste". I supplì sono fatti a mano utilizzando materie prime fresche e di qualità con la passione di chi ha scelto di lavorare in cucina e seguire il proprio cuore. Da favola il supplì cacio e pepe (riso carnaroli, pecorino romano DOP e pepe) e quello con 'nduja (provola, riso carnaroli, ‘nduja di Spilinga, provola affumicata e mozzarella fiordilatte). Per chi vuole assaporare qualcosa di intrigante e originale, c'è quello con crema di scampi, riso carnaroli, scampi, alici, panna, pomodoro, brandy, prezzemolo e pepe. I fritti non finiscono qui: ci sono crocchette classiche, olive ascolane e patate dippers (con buccia fritta). Per i più spartani c'è anche una pizza fritta davvero gajarda: la più spaziale è la pizza fritta soffice con stracciatella pugliese DOP, mortadella Suprema 250g e zest di lime. Una favola tutta da gustare...
Via Cesco Baseggio 98/100, tel. 06 69369445

Immagini interne prese dalla pagina Facebok dei locali
Immagine di copertina: Pagina Facebook Straforno

  • MANGIARE CON LE MANI
  • GOURMET IN PANTOFOLE

scritto da:

Angelo Dino Surano

Giornalista, addetto stampa, web copywriter, social media manager e sognatore dal 1983. Una vita intera dedicata alla parola e alle sue innumerevoli sfaccettature.

IN QUESTO ARTICOLO
POTREBBE INTERESSARTI:

Come sarà la vendemmia? Poca ma buona e con un mercato in forte ripresa

26 milioni gli ettolitri già vendemmiati in Italia e i dati sono incoraggianti. La qualità, soprattutto, è ottima.

LEGGI.
×