10 locali a Mestre e dintorni per godersi la primavera con un pranzo all'aperto

Pubblicato il 21 aprile 2022

10 locali a Mestre e dintorni per godersi la primavera con un pranzo all'aperto

Venezia è magica, soprattutto se la tua metà ti porta a mangiare in un ristorante con vista panoramica sulla città. Queste occasioni, però, sono l’eccezione e non la regola. La routine quotidiana prevede di passare la giornata al lavoro e spesso si torna a casa troppo stanchi per andare a cena fuori. Il compromesso dunque qual è? Sfruttare la pausa pranzo per uscire dall’ufficio, prendere un po’ di sole, respirare aria fresca e mangiare un boccone seduti all’aperto. Una delle sfide più ardue è trovare una location che metta d’accordo tutti i colleghi, ecco perché abbiamo creato una lista di locali a Mestre e dintorni che soddisfa i gusti più disparati.

L’osteria per il collega esigente con poco tempo

Ai Piedi della Torre Civica di Mestre in Piazzetta Pellicani si trova l’Osteria Birreria La TorreIl menu della cena cambia stagionalmente, mentre a pranzo i piatti cambiano ogni settimana; questo per offrire varietà e qualità anche ai lavoratori che non possono perdere troppo tempo in pausa pranzo. Il bello di questo locale è proprio l'alto livello che la proposta food mantiene anche quando il tempo di star seduti al tavolo è poco. Primi, secondi, ricche insalatone e piatti unici, ma anche sandwich, polpette, cicchetti e toast, per un'offerta davvero completa. Degna di nota anche la carta vini, per un break dal lavoro che ti migliora la giornata.  
Osteria Birreria La Torre. Via Della Torre, 12/14 – Mestre (VE). Tel: 0417127478

Il bistrot per il collega che ama il pesce

Serena Bergamo, chef e owner del DiMe Bistrot, segue una filosofia secondo cui i piatti del menu devono cambiare ogni giorno (concetto alla base anche dei bistrot francesi) e vanno ideati tenendo conto della stagionalità e delle materie prime che si hanno a disposizione. Chi decide di godersi qui la propria pausa pranzo può contare su piatti di pesce e una location eccentrica ma accogliente. E da bere? Per chi ha bisogno di rilassarsi con un brindisi prima di tornare al lavoro c’è un’ampia scelta: vini del territorio e non solo, una selezione di birre dal mondo e la collezione di distillati che vanta molti gin artigianali.
DiMe Bistrot. Via Colombara, 42 – Marghera (VE). Tel: 041923786

Il cocktail bar di fiducia per il collega nuovo

Quando arriva un collega nuovo sul posto di lavoro è un’ottima idea portarlo a pranzo fuori per rompere il ghiaccio. Ma dove andare? Il DiningRoom degli osti Nicola e Fabio è un punto di riferimento a Marghera e va incontro ai gusti di tutti. Si parte dal pranzo con piatti di carne, di pesce, vegetariani e vegani, e si arriva fino al dopocena con i cocktail e la curata selezione di vini che si alterna spesso per lasciare spazio alle piccole produzioni scoperte dai due proprietari.
DiningRoom. Via Fratelli Bandiera, 22 – Marghera (VE). Tel: 0415383210

La pasticceria (e non solo) per il collega alla mano

Vittoria e Nicolò Mantovani sono zia e nipote. Assieme gestiscono il Bistrò La Piazza che, come suggerisce il nome, si trova in Piazza Mercato a Marghera. Dato che l’estate sta arrivando ci si può accomodare nei tavolini all’esterno a ogni ora del giorno: per una colazione a base di pasticcini artigianali, per un pranzo tra colleghi, per l’immancabile aperitivo che si può trasformare in serata quando ad accompagnare lo spritz c’è la musica live.
Bistrò La Piazza. Piazza mercato, 3/4 – Marghera (VE). Tel: 3477046506

Il ristorante per il collega difficile

Per un pranzo di lavoro con colleghi dai gusti difficili con il Bistrot 55 non si sbaglia mai. La cucina propone di tutto: dai fritti per accompagnare l’aperitivo alla pizza focaccia, dalla carne al pesce, dai roll ai piatti vegetariani, dagli hamburger agli smooshi (come chiamano la pizza in teglia romana). Il locale viene gestito da Art&Food Group, un team di professionisti che ha molta esperienza nel settore dato che si occupa di diverse realtà tra cui il 9Bistrot negli spazi del museo M9.
Bistrot 55. Piazza Ferretto, 55 – Mestre (VE). Tel: 3929169903

Il bar per il collega amante dei tramezzini 

Hora in Galleria Matteotti ha traslocato il 14 gennaio 2022 in Piazza Ferretto al Convivium. I lavoratori della zona che passano qui la pausa pranzo possono optare per un piatto caldo o per un tramezzino a scelta tra le ben 30 tipologie proposte.
Convivium. Piazza Ferretto, 82-86 – Mestre (VE). Tel: 0419347180

Il nutrition cafè per il collega healty

Il glicine è una pianta che tra marzo e aprile fiorisce e sprigiona nell’aria il suo profumo. Al Va Pensiero rende ancora più piacevole pranzare all’aperto durante le giornate di sole, magari dopo aver passato tutta la mattina al chiuso per lavoro. Le specialità della casa sono vegane o vegetariane come i taglieri di formaggi artigianali con confetture miste e miele, o le polpette di quinoa. La filosofia qui è in linea con la pratica statunitense dei nutrition cafè (o nourish cafè): dei locali rilassanti con una proposta gastronomica sana, artigianale e preparata espressa al momento dell'ordine.
Va Pensiero Nutrition Café. Calle Giovanni Legrenzi, 11 – Mestre (VE). Tel: 3246271311

L’enoteca per il collega appassionato di vini

Un pranzo leggero è un’ottima scelta perché la digestione non abbia la meglio dopo la pausa. All’Enoteca Voy il menu è a base di pesce e si parte dagli antipasti, come la tartare (di tonno, di ricciola e di gamberone), passando ai primi, come i tagliolini ai ricci di mare con shiso e uova di lompo, per finire coi secondi e per i più golosi coi dolci. Per scegliere il vino da abbinare al piatto, vista l’ampia selezione, l’opzione migliore è chiedere un consiglio allo staff e provare ogni volta qualcosa di diverso.
Enoteca Ristorante Voy. Calle Corte Legrenzi, 26 – Mestre (Ve). Tel: 0416399855

La birreria per il collega underground

Un pizzico di follia rende la vita più divertente, ecco perché vale la pena passare al Cà di Màt. C’è chi arriva da Via Olivi, altri che usano l’ingresso su Via Brenta Vecchia, ma lo spazio all’interno è sempre lo stesso: una piccola sala che sa di casa dallo stile alternativo. La pausa pranzo perfetta qui prevede di sedersi in uno dei tavolini all’esterno, sorseggiare una birra fresca e mangiare un panollo (come chiamano i loro panini ben farciti).   
Ca' di Màt. Via Brenta Vecchia, 33 – Mestre (VE). Tel: 3494594160

Il locale storico per il collega tradizionalista

Le ricette della nonna sono intramontabili. Al Dietro le Quinte, proprio in parte al Teatro Toniolo, il menu prevede i piatti di pesce della tradizione veneta: la mozzarella in carrozza con l’acciuga, i bigoli in salsa, il baccalà. La carta viene arricchita dalle proposte del giorno, semplici ma genuine, che esaltano gli ingredienti di stagione.
Dietro le Quinte. Piazzetta Cesare Battisti, 9 Mestre (Ve). Tel: 041985653

A fine giornata poi, stanchi dopo l’orario di lavoro, ciò che si cerca non sono i bacari conosciuti e affollati, ma quelli nascosti che si scoprono col passaparola e regalano il giusto compromesso tra socialità e pace dei sensi.


Foto di copertina di Bistrot 55
Foto interne dalle pagine social dei locali

  • MANGIARE ALL'APERTO

scritto da:

Alice Burato

Un nome e un destino: vivere nel Paese delle Meraviglie. Amo la pasta alla carbonara, l'odore delle pagine dei libri mentre li sfoglio e giocare a tennis quando ho bisogno di staccare la spina. La mia attività preferita? Cercare nuovi ristoranti da provare.

IN QUESTO ARTICOLO
POTREBBE INTERESSARTI:

​Stessa spiaggia, stesso mare. Stesso stabilimento balneare! Premiati i migliori del 2022

Mondo Balneare assegna gli oscar delle spiagge italiane, giunti alla settima edizione.

LEGGI.
×