L'aperitivo all'aperto a Firenze: come godersi l'estate se non hai il mare

Pubblicato il: 22 giugno 2020

L'aperitivo all'aperto a Firenze: come godersi l'estate se non hai il mare

L’estate è la stagione degli aperitivi, meglio se in spiaggia, meglio se dopo una giornata passata spaparanzati sul bagnasciuga a prendere il sole e a farsi selfie in controluce. Le città che il mare non ce l’hanno devono però accontentarsi dell’aperitivo senza sabbia, vedi Firenze, dove i tanto agognati aperitivi sono tornati a farci compagnia pressoché in tutti i quartieri. Accontentarsi sì, ma fino a un certo punto, e dato che chiusi tra quattro mura ci siamo stati abbastanza, la prospettiva di un aperitivo all’aperto si fa ancora più invitante. Anche Firenze può godersi i suoi aperitivi summer mood grazie ai locali che hanno fatto degli spazi esterni un punto di forza. Chi guarda la piazza, chi ha la terrazza con vista, chi ha intimi giardini interni. L’aperitivo all’aperto a Firenze è il modo giusto per affrontare le giornate calde, con un drink ghiacciato in mano e sotto ombrelloni extra large, coccolati da una location all’aria aperta che profuma di libertà. Ecco, allora, dove andare a fare aperitivo all’aperto a Firenze zona per zona. 

L’aperitivo all’aperto in piazzetta vicino all’Arco di San Pierino

L’happy hour, da Dragonfly, nei pressi dell’Arco di San Pierino, si fa seduti ai tavoli nella piazzetta antistante al locale, sorseggiando drink inediti o rivisitati, come il Moji-galize, con rum, liquore alla liquirizia, succo di lime, miele, foglie di menta e soda, e sgranocchiando il piatto novità per l'aperitivo: tortillas di mais ricoperte con salsa al formaggio, formaggi misti fusi e un tricolore di salsa guacamole homemade, salsa piccante e panna acida, in versione large e small. Il pub è l'unico di Firenze in stile steampunk: arredamento anacronistico all’interno di un'ambientazione storica. Il design rimanda a quello di un birrificio industriale, tant’è che la selezione delle birre è davvero ampia. La vera sorpresa, però, sta nei drink, serviti in bicchieri di terracotta che rappresentano i quartieri della città con i loro bordi rossi, verdi, azzurri o bianchi, come i colori del Calcio Storico Fiorentino. Tra i più particolari c’è l’Herb Mix Smoked, whiskey sour con limonata, bourbon e liquore al fieno, e portato al tavolo su un vassoio in una nuvola di fumo; un vero capolavoro della mixology. Altra novità: dal 22 giugno in menu anche i Chupadrink, ghiaccioli homemade al gusto di alcuni drink; il The Hulk, ad esempio, ha vodka, liquore al melone, succo di mela verde e lime. Strong e green.
Piazza Gaetano Salvemini 10 – tel: 0553892429

L’aperitivo all’aperto affacciato sul mercato a Sant’Ambrogio

Che aperitivo sia sinonimo di stare in compagnia ce lo conferma I Macci, bar e ristorante affacciato sul Mercato delle Pulci a Sant’Ambrogio, dove si va per l’aperitivo e si tira lungo fino a tarda sera. Sì, perché qui l’happy hour non finisce mai prima delle 22, complici l’atmosfera informale e le originali tapas all’italiana. I vini bianchi si accompagnano alle tapas di pesce, ad esempio calamari e gamberoni o baccalà e patate, mentre quelli neri, tra tutti il Chianti, alle tapas di carne, come le polpettine di lesso o le mozzarelle fritte. Non manca una vasta scelta di cocktail da bere accomodati sulle colorate sedie all’aperto nella piazzetta fronte locale. Un aperitivo all’italiana, quindi, ma con influenze spagnole, in un ambiente familiare e accogliente a ogni ora della giornata. Habitué del locale sono i fiorentini, il che è garanzia di qualità e a prezzi ragionevoli.
I Macci, Largo Annigoni 3 – tel: 0550948777

L’aperitivo all’aperto affacciato sulla Basilica di Santa Maria Novella

A due passi da Santa Maria Novella c’è un posto in cui l’aperitivo sa di Francia. È Caffetteria Ottaviani, dove i protagonisti dell’happy hour sono Champagne e Franciacorta, che formano un abbinamento perfetto con il caviale e le acciughe del Cantabrico, proposte gourmet per un aperitivo tres chic. L’appuntamento è tutte le sere alle 18, per sorseggiare un calice di buon vino o un drink della cocktail list, magari accomodati sui tavoli all’aperto che guardano alla basilica, oppure nel privè garden. Immancabile negli aperitivi fiorentini è il negroni, nato proprio nella città di Firenze. Di accompagnamento, raffinate tapas e finger food. Non mancano i classici della mixology, realizzati con gin e vodka selezionati, per chi, invece, ci vuole andare giù pesante già dall’aperitivo. Il locale è sempre più digital grazie al menu scaricabile tramite qr code.
Caffetteria Ottaviani, Piazza degli Ottaviani 10/r – tel: 0552670033

L’aperitivo nella “selva oscura” a Santa Croce

La tentazione ci fa sentire in paradiso e ci porta dritti da Inferno, il ristorante in zona Santa Croce per chi ama mangiare bene e, soprattutto, prodotti italiani a km 0. Anche l’aperitivo va in questa direzione: servito al tavolo e preparato espresso dallo chef, si può scegliere tra l’aperitivo di mare, di carne o vegetariano. La tentazione si fa ancora più invitante se pensiamo alla nuova cocktail list ispirata ai 7 vizi capitali, che ben si abbina ai piatti del menu dinamico e snello, consultabile tramite qr code o su lavagnetta. Irresistibile, poi, è la location rinnovata, con un dehors esterno ampliato (8 tavoli e fino a 20 posti a sedere) per godersi l’aperitivo all’aperto circondati dalle piante della "selva oscura" senza però temere l’arrivo delle fiere fameliche. Lo siamo già noi abbastanza. Il costo? 15 euro, food and beverage. Niente male.
Inferno, Via Ghibellina 80 – tel: 055244975

L’aperitivo all’aperto in terrazza sul Lungarno della Zecca Vecchia

Sul tetto del Plaza Hotel Lucchesi, affacciato sul Lungarno della Zecca Vecchia, c’è l’Empireo Rooftop-Groundfloor, un nome che sa già di classe. La sua terrazza con piscina, a uso esclusivo dei clienti dell’hotel, è la location ideale per un happy hour all’aperto sotto le stelle. L'aperitivo si colora di tinte vintage, perché viene servito all'interno di una schiscetta, storico contenitore per portare il pranzo in ufficio, sanificata e sigillata, per ridurre al minimo lo spreco; al suo interno quattro pietanze fredde - antipasto, panino gourmet, primo e dolce -, che cambiano sempre secondo l'estro dello chef. Il tutto al costo di 28 euro. In più ci sono anche le schiacciate fatte in casa, servite calde al tavolo e accompagnate da salumi e formaggi. I cocktail sono abbinati ad hoc alle proposte culinarie e birra e vino sono selezionati tra i produttori locali, al fine di offrire al cliente prodotti di nicchia. E che dire del panorama? Da una parte l’Arno, dall’altra il Duomo. Una vista davvero wow!
Accessibile su prenotazione dalle 19.30.
Empireo Rooftop-Grounfloor, Lungarno della Zecca Vecchia 38 – tel: 0552623500

L’aperitivo all’aperto con vista su Piazzale Michelangelo

Luogo comune vuole che se un aperitivo vale la pena si capisce da quanto sono instagrammabili il bicchiere e ciò che ci sta intorno. Se è davvero così, La Loggia, ristorante e lounge bar in Piazzale Michelangelo, allora, vale tantissimo. Dalla terrazza all’aperto si può vedere tutta Firenze e la vista è da lasciare senza fiato. L’aperitivo, poi, fa il resto: due le proposte, Finger e Oyser. La prima comprende un piatto di sei golosità scelte dallo chef Valerio, ad esempio il macaron al cacao e fegatini, da abbinare con un drink, una birra o un calice di vino delle oltre 150 etichette della cantina; la seconda, più ricercata, propone tre ostriche accompagnate da un bicchiere di rum bianco St. Quetin. L’aperi-loggia non è il classico aperitivo all’aperto: è smart, originale e, soprattutto, panoramico, cosa che pochi locali possono vantare. In più viene servito fino a tarda sera. Anche il prezzo fa la differenza; costo di lancio 15 euro anziché 20 fino a fine mese, è il caso di approfittarne!
La Loggia, Piazzale Michelangelo 1 – tel: 0552342832

L’aperitivo all’aperto nel dehors a San Frediano

La cucina è femmina. Gunè è femmina. Gunè, ristorante di San Frediano, è cucina che seduce, sperimenta e mischia insieme colori e ingredienti. Anche l’ambiente ha del femminile, per l’eleganza raffinata e la cura dei dettagli. Alle pareti ci sono i volti delle grandi donne protagoniste della storia, di ieri e di oggi, un omaggio che ci racconta l’essenza del ristorante. Il bar è il regno di Veronica, barlady esperta di food pairing; è per questo che i piatti sono sapientemente abbinati ai piatti del menu. L’aperitivo in Oltrarno, così definito, è il momento per stare insieme e assaporare cocktail e stuzzichini dello chef - chips e grissini serviti con creme homemade, ad esempio. Drink e finger food al prezzo speciale di 15 euro. E perché non dare un’occhiata al dehors? L’aperitivo all’aperto, tutte le sere eccetto il lunedì, non è che un’anticipazione di una cena con i fiocchi.
Gunè, Via del Drago d’Oro 1/r – tel: 0554939902

L’aperitivo all’aperto “novità” in Via Pisana

Food & Spirits, le due anime di Urbano, il locale in Via Pisana aperto di recente, ma che ha già colto l’attenzione dei fiorentini più esigenti, passando la prova a pieni voti. Dall’aperitivo al dopocena, il locale, accogliente, elegante e originale, mette sul piatto proposte ricercate e nel bicchiere cocktail altrettanto ricercati, opera del bartender Matteo. Il finger food che accompagna i drink viene fatto sul momento (cosa affatto scontata); da provare le polpettine di lesso. L'aperitivo viene servito al tavolo, anche nello spazio esterno, accompagnato da un piatto di stuzzichini ogni giorno diversi in base all'estro dello chef; possiamo trovare la mini tartare, la polpetta di riso, il prosciutto o addirittutra assaggi di pesce, tutto compreso nel prezzo del drink. E perché non fermarsi anche per la cena? Consigliatissimi i ravioli di baccalà mantecato, melanzana al forno, datterini confit e polvere di cappero e i tortelli di patate al cinghiale.
Il locale è aperto dal martedì al sabato dalle 19 alle 2.00.
Urbano, Via Pisana 39/r – tel: 0552053372

L’aperitivo all’aperto nel giardino interno a Santo Spirito

Italia VS Spagna 0 a 0. Da Italian Tapas, a Santo Spirito, le due tradizioni culinarie si uniscono per creare piatti creativi, spagnoli nel concept, quello dello stuzzichino ideale per l’aperitivo, e italiani negli ingredienti, di stagione e acquistati al mercato. Il locale è aperto dall’aperitivo al dopocena, ma è durante l’happy hour che dà il meglio si sé: l’aperitapas comprende piatti semplici come taglieri di salumi e formaggi, oppure le creazioni della cucina come il panino al nero di seppia con polpo grigliato, patate bravas, schiacciate ripiene, hamburgerini e fiori di zucca ripieni, da abbinare a vini, cocktail classici e rivisitati o birre artigianali. Per “stuzzicare dal banco”, poi, non mancano piatti più complessi, come il tonno del chianti, che sembra tonno, invece… Per un aperitivo italo-spagnolo degno delle strade di Barcellona, sedersi ai tavoli all’aperto, del giardino interno o del dehors esterno, è d’obbligo.
Aperti tutti i giorni, eccetto il lunedì, dalle 17, la domenica anche a pranzo.
Italian Tapas, Via Sant’Agostino 11/r – tel: 0550982738

L’aperitivo all’aperto nel Parco delle Cascine

L’aperitivo all’aperto nel vero senso della parola, a Firenze, è quello di Parc Bistrò, wine bar situato nel polmone verde della città, nel Parco delle Cascine. È il posto adatto a tutti, dalle famiglie di Firenze ai turisti, che qui trovano di che essere soddisfatti dalla mattina alla sera. L’aperitivo è il momento ideale per ordinare un calice di buon vino; si può scegliere tra oltre 50 etichette di cantine italiane o tra una selezione di bollicine francesi. Di accompagnamento, invece, vengono proposte specialità di finger food dai sapori tradizionali, ad esempio le schiacciate ripiene o i taglieri di salumi e formaggi. Nella stagione estiva lo spazio all’aperto è davvero un toccasana, ma anche d’inverno, all’interno della sala principale, decorata con le tinte del verde e da piante ornamentali, sembra di stare all’aperto, nel mezzo del parco.
Parc Bistrò, Piazzale delle Cascine 7 – tel: 055330787

L’aperitivo all’aperto nel giardino urbano a Novoli

Se l’aperitivo piace unconventional, Strizzi Garden è il posto giusto. Merito della posizione - si trova a due passi dal polo universitario di Novoli - e dei giovani gestori, il cocktail bar è diventato punto di riferimento per le serate all’insegna del buon bere in un clima informale. Il locale, completamente all’aperto nella stagione estiva, è attivo fin dall’aperitivo, alle 18.30, dove le proposte di finger food accompagnano la drink list, originale e internazionale. È divisa in “zone”: Old World, drink dai sapori europei; New World, cocktail di ispirazione americana; Oriental World. Ma ci sono anche i drink classici o rivisitati e i mojito, al plurale, perché ce ne sono ben 15 varianti. Qualcosa di più tradizionale? La birra, ce ne sono otto alla spina internazionali e altre di artigianali.
Si consiglia la prenotazione.
Strizzi Garden, Via Giovan Filippo Mariti 5 – tel: 3427311616

Questi gli aperitivi all’aperto di Firenze dove non rimpiangere il chiosco del mare e godersi le serate estive anche in città. Lato positivo: almeno non ci tocca fare gli occhi dolci al tipo carino del tavolo accanto con i capelli crespi e il fondoschiena ustionato. Mettiamoci in ghingheri e godiamoci il nostro aperitivo all’aperto in città e, visto che ci siamo, tiriamo lungo e andiamo a cena nei ristoranti di Firenze dove si può mangiare guardando le stelle. Aria aperta, ottimi drink e buon cibo: la nostra estate può finalmente cominciare!

Foto di copertina dalla pagina Facebook di Parc Bistrò
Foto di Dragonfly, Caffetteria Ottaviani, Inferno, La Loggia e Urbano courtesy dei locali
Altre foto interne dei locali dalle pagine Facebook degli stessi

  • BERE BENE
  • APERITIVI MEMORABILI
  • APERITIVO

scritto da:

Annalisa Toniolo

Abitudinaria e noiosa, a tratti eccentrica e briosa: bipolare, forse. Quella dell’aperitivo delle 18.30 spaccate nel solito posto, ma anche quella che, nel cenare due volte nello stesso locale, ci vede un’occasione sprecata. A dieta, sempre, ma solo dal lunedì al venerdì.

IN QUESTO ARTICOLO
×