10 cose strabuone da mangiare a Treviso (magari per ape) con meno di 10 euro

Pubblicato il 16 aprile 2023

10 cose strabuone da mangiare a Treviso (magari per ape) con meno di 10 euro

Quesito: è sabato sera, ora dell’happy hour, e sei in centro, al bar. Che fai, ti fiondi sullo spritz o afferri famelico il vassoio dei cicchetti appena arriva al tavolo? Per quanto mi riguarda, in medio stat virtus: quando so che nelle successive 48 ore ho in programma un aperitivo, la mia mente entra in modalità sgarro, sia alcolico che gastronomico, imponendomi pasti tristi aspettando il momento del piacere.

Tra vinello e crostino, faccio proprio fatica a scegliere, anche se, a Treviso, ci sono almeno 10 posti dove il cicchetto è strabuono e stramerita il primato sul beverage. La cosa ancora più bella? Il prezzo! Se, infatti, l’aperitivo è solo il preludio di una serata che continua con cena e dopocena – ti consiglio il karaoke in questi 5 locali del trevigiano, trash al punto giusto –, qui puoi provare autentiche specialità a meno di 10 euro, per arrivare alla fine con la pancia piena e il portafoglio ancora gonfio.

Il padellino

Il magico padellino Burici, “Like a pizza”, ti conquista al primo morso e, soprattutto, ti fa stare dentro il budget del deca (avanzi pure due euro per un calicetto). Si tratta di un lievitato realizzato con farine macinate a pietra e lievito madre, farcito con salsa di pomodoro homemade, burrata, pomodoro confit e olio al basilico e già servito a spicchi per essere condiviso. Ma per accompagnare la bevuta ci sono anche i (niente affatto) classici fritti, tra tutti il falafel con salsa allo yogurt e menta oppure i gamberi impanati e wasabi. Il locale, ristorantino easy chic in centro, vicino a Porta San Tomaso, ha da poco svelato il nuovo menu, che comprende anche cocktail ricercati, studiati nei dettagli per raggiungere il giusto equilibrio di gusti.
Burici, Via Manzoni, 52, Treviso – tel: 3755046785

Le polpette

Le storiche polpette dell’Antica Osteria Al Botegon, all’ombra di Porta San Tomaso dal 1890, sono preparate a mano seguendo passo passo la ricetta della nonna, con ingredienti selezionati e ripiene di carne, pesce e verdure di stagione. Con 10 euro puoi decidere se fare incetta di polpette oppure optare anche per un calice di buon vino, da scegliere tra una vasta selezione di vini bianchi, rossi e prosecco docg. Sull’iconico bancone, puoi ordinare specialità venete spesso altrove introvabili quali le cappesante e i moscardini, in versione finger food alla veneta, o specialità quali i bigoi – le lumache condite con aglio e prezzemolo – o i nervetti e i fiori di acacia impanati.
Antica Osteria Al Botegon, Viale B. Burchiellati, 7, Treviso – tel: 0422548345

Il conetto di frittura

Uno squisito conetto di frittura croccantissima composto da calamari, gamberi e verdure pastellate alla modica cifra di 8 euro è la proposta per l’aperitivo de Le Papere Gastronomia, in centro a Treviso, zona Borgo Cavour. Il pesce viene impanato nella farina di riso, il che rende la frittura adatta anche a chi è intollerante al glutine e al lattosio. Puoi accompagnare il cono da passeggio con l’originale spritz Uva su Uva, con succo di uva fragola e vino.
Le Papere Gastronomia, Borgo Cavour, 111, Treviso – tel: 3440245233

Il paninetto con la mortadella

Alzi la mano chi per merenda non si mangerebbe un paninetto con la mortadella. Alla Vecia Hostaria dai Naneti, dietro Piazza dei Signori, un po’ osteria e un po’ bottega, l’insaccato è tagliato a mano bello spesso, per una dose extra di gusto. Gli affettati e i formaggi utilizzati per preparare i cicchetti espressi sono gli stessi venduti nel ricco banco della gastronomia. Le pareti del piccolo locale, sono coperte da bottiglie a vista tra cui scegliere per bere un’ombra in compagnia degli amici.
Vecia Hostaria Dai Naneti, Vicolo Broli, 2, Treviso – tel: 3403783158

La pizzetta al taglio

La pizzetta della Gastronomia Danesin ha fatto la storia di Treviso. Lievitata naturalmente e preparata espressa tutti i giorni, sempre calda e pronta al consumo, è tra le leccornie proposte negli oltre 50 metri di banco e isole di degustazione dove puoi trovare prodotti freschi e stagionati, salumi e formaggi. Classica, con pomodoro e mozzarella, per assecondare i gusti di tutti, la stessa genuina bontà dal 1965.
Danesin Gastronomia, Corso del Popolo, 22/24, Treviso – tel: 0422540625

Il cicchetto con pesce

Se i tuoi amici sono sofisticati, puoi proporre un aperitivo a base di pesce pur rimanendo dentro il budget. Dove? Da CrudOsteria, in centro. I cicchetti sono autentiche chicche dal sapore di mare. Il Burratino, ad esempio, con burrata, salmone marinato e cipolla fritta, oppure il Nirvana, con mousse di formaggio fresco, tonno, cipolla agrodolce e avocado. Disponibile anche il cicchetto del giorno, fantasia dello chef. Ma per aperitivo puoi anche scegliere le mini-tartare o i crostacei e i molluschi crudi.
CrudOsteria, Via Municipio, 41, Treviso – tel: 04221941485

La mozzarella in carrozza

Le mozzarelle in carrozza dell’Osteria dalla Gigia hanno fatto la storia di Treviso. Calde e filanti, le trovi tassativamente in due versioni, mozzarella e prosciutto o con l’acciuga, come vuole la tradizione. Nonostante il cambio gestione degli ultimi anni, il locale dietro a Piazza dei Signori continua ad avere le sembianze e l’essenza di una piccola osteria nel cuore di Treviso, mantenendo inalterata le vecchie ricette, le materie prime e i fornitori. L’aperitivo perfetto (ed economico)? Mozzarella in carrozza e ombra di vino.
Osteria dalla Gigia, Via Barberia, 20, Treviso – tel: 0422582752  

I crostini gourmet

La classica cicchetteria veneziana a Treviso ha il nome di Bacaro San Michele. Il pezzo forte? I coloratissimi crostini, a base di affettati, formaggi, pesce e verdure, belli da vedere e buoni (buonissimi) da assaggiare. L’abbinata spritz e cicchetto – nota di merito a quello con il baccalà mantecato, prezzemolo e scorza di limone – ti lascia soddisfatto e con le tasche piene. Tra gli altri sfizi, i fiori di zucca con l’acciuga e le mozzarelle in carrozza, anche nelle sfiziose varianti alla pizzaiola e il gorgonzola.
Bacaro San Michele, Via San Michele, 7/9, Treviso – tel: 0422 1480475

La focaccina farcita

Cicchetteria e ristorante contemporaneo a poche centinaia di metri dal centro, in zona fonderia, Bastian Osteria è un luogo di incontro e condivisione, dove fermarti per un aperitivo informale. Tra le stuzzicanti proposte entro i 10 euro, la focaccina farcita, fatta in casa e lasciata lievitare 48 ore. La farcitura? Affettati, formaggi e verdurine sottolio. Noto per il suo grande plateatico, il locale è ormai prossimo all’apertura del giardino, un angolo di paradiso da godersi con un calice di vino in mano e un cicchetto homemade.
Bastian Osteria, Via dei Da Prata, 24, Treviso – tel: 0422424391

Il tagliere (ma anche i cicchetti)

Conviene mettere in moto l’auto e spostarsi in zona Paese per l’aperitivo con ghiotto tagliere di Al Piccolo Gustorotondo, cicchetteria, vineria e ristorantino che, accanto alla sfiziosa proposta gastronomica, presenta un’attenta selezione di vini e birre. Un locale piccolo, ma che risponde a tuttotondo alle esigenze dalla clientela, aperto dalla colazione fino a cena. I prodotti selezionati provengono da piccole realtà artigianali e, tra le eccellenze, ci sono anche Presidi Slow Food, vedi il lardo Giannarelli di Carrara e il formaggio trentino Vezzena, che puoi assaggiare all’interno del tagliere insieme alla sopressa Lovison o la bresaola di fassona piemontese. Il piatto va a peso e quantità, ma con 15 euro mangi in 2/3 senza portarti via l’ultima fetta dalle mani.
Al Piccolo Gustorotondo, Viale Panizza, 29/a, Paese, Treviso – tel: 3485137089

Questi i posti dove andare se vuoi fare aperitivo in centro con cicchetti buoni ed economici. Per chi, invece, è solito accompagnare spritz e vino con affettati e formaggi, consiglio di provare questi 7 locali tra Treviso e provincia in cui fare aperitivo con lauti taglieri di goloserie.
 
Foto di copertina dalla pagina Facebook di Botegon
Foto interne dalle pagine Facebook dei locali citati
Foto di Al Piccolo Gustorotondo di Beatrice Modugno

  • APERITIVI MEMORABILI
  • SPENDO POCO E MANGIO BENE

scritto da:

Annalisa Toniolo

Abitudinaria e noiosa, a tratti eccentrica e briosa: bipolare, forse. Quella dell’aperitivo delle 18.30 spaccate nel solito posto, ma anche quella che, nel cenare due volte nello stesso locale, ci vede un’occasione sprecata. A dieta, sempre, ma solo dal lunedì al venerdì.

IN QUESTO ARTICOLO
POTREBBE INTERESSARTI:

​Spiagge! Elette le più belle del mondo per il 2024 secondo Lonely Planet

Anche tre italiane in classifica.

LEGGI.
×