Come spendere poco e mangiare bene: 10+1 ristoranti economici da conoscere a Firenze

Pubblicato il: 24 ottobre 2020

Come spendere poco e mangiare bene: 10+1 ristoranti economici da conoscere a Firenze

Un occhio di riguardo alle spese ci vuole sempre, ma è anche vero che andare a mangiare al ristorante rimane uno dei piaceri della vita e non ce se ne può privare per risparmiare; rimarrebbero solo dei rimpianti per quel piatto di trippe che non hai ancora assaggiato, per quei pici che ti ricordano tanto quelli che faceva tua nonna. Proprio per questo abbiamo pensato a una soluzione: una lista di locali in cui si mangia bene ma si spende poco. Se poi l’uscita al ristorante cade proprio il giorno in cui ti arriva lo stipendio ancora meglio, perché la scelta si apre a nuove possibilità e può ricadere su una delle ottime trattorie a Firenze, con cucina tipica o rivisitata che sia, in cui si spendono i propri soldi nel migliore modo possibile: mangiando e bevendo.

Zona Novoli 


Tortelloni, tagliatelle, maccheroni, spaghetti alla chitarra, pici, caserecce. Si potrebbe continuare all’infinito perché S’impasta è un vero e proprio pastificio, che ha la possibilità di pranzare con un bel piatto di pasta fresca, anche in versione big size, ad un prezzo più che ragionevole. I sughi e le tipologie di pasta cambiano quotidianamente e vengono scritti sulla lavagna che funge da menu. Tutti i giorni, a parte la domenica, dalle 10.30 alle 17.30 si può entrare in questo magico mondo fatto di carboidrati, ma l’esperienza goduriosa può continuare a casa acquistando i propri prodotti preferiti.
S’impasta. Piazza Ugo di Toscana, 27 – Firenze. Tel: 3518885632

Zona Santo Spirito

Non ci si poteva aspettare che la tipica trattoria toscana iniziasse a consegnare i propri piatti anche a domicilio. I tempi però sono cambiati e la Trattoria la Casalinga si è evoluta con loro. I prezzi rimangono economici, con una media di 20€ a persona, e rimane invariata anche la qualità con piatti come il baccalà alla livornese, il cinghiale, la ribollita, lo stracotto al Chianti. Non solo i clienti affezionati, ma anche i turisti possono apprezzare il calore di una trattoria a conduzione familiare, aperta a pranzo e a cena tutti i giorni a parte la domenica.
Trattoria La Casalinga. Via Dei Michelozzi, 9R – Firenze. Tel: 055218624

Zona Piazza del Carmine  


Dal 1949 a Santo Spirito c’è un locale che fa parte degli Esercizi Storici Fiorentini: la Trattoria da Ginone. Ultimamente i prezzi sono stati rivisti per andare incontro alle esigenze dei clienti, garantendo la stessa qualità e maggiore sicurezza, e i due menu più economici sono: uno a 10€ con antipasto, primo e acqua; l’altro a 15€ col secondo. Il menu completo (sia primo che secondo) è sui 25€, mentre a 35€ ci sono quelli dedicati al tartufo e alla bistecca alla fiorentina con bevande escluse. Tra le specialità l'Antipastone alla Ginone: tagliere con affettati, formaggi, verdure grigliate o sformatino secondo stagione; tra i primi piatti di pasta fresca invece i Pici alla Ginone: pici freschi con guanciale e pecorino.
Trattoria da Ginone. Via de Serragli, 35/R – Firenze. Tel: 055218758

Zona San Niccolò


Lo chef Alessio Boddi, un genio degli abbinamenti, ha deciso di reinterpretare in chiave moderna e internazionale i grandi classici della cucina toscana al Bistrot a Modo Mio. Il menu è studiato per essere alla portata di tutti i gusti e portafogli, infatti, se il piatto normale costa 16€, il “boccone” è a 6€. Per ogni piatto viene proposto al cliente un abbinamento con un calice di vino, che si aggira attorno ai 5€, ad esempio un Chianti Rufina  con lo strudel di zucca, porcini e speck con salsa all’erba cipollina. In questo modo si possono degustare più pietanze a scelta tra carne e pesce a un prezzo ragionevole.
Bistrot a Modo Mio. Via di S. Niccolò, 48r – Firenze. Tel: 0552026854

Zona Sant'Ambrogio

Toshi è un giapponese, ormai fiorentino a tutti gli effetti, che ha aperto un locale che prevede i piatti della tradizione toscana: la Trattoria Accadì. Il menu pranzo, molto economico, con 12€ comprende primo, secondo, contorno, un quarto di vino e mezzo litro di acqua. Anche per la cena i prezzi sono accessibili, per esempio si può gustare un bel piatto di trippa alla fiorentina con fagioli all’olio a 10€. La particolarità qui è che la pasta e gli gnocchi sono artigianali e spesso vengono aggiunti piatti di pesce: la prassi nel piccolo locale adiacente, lo ieie da Toshi, in cui emerge l’anima nipponica del proprietario.
Trattoria Accadì. Borgo Pinti, 56 – Firenze. Tel: 055247410

Zona Via dei Neri

I grandi classici della cucina toscana nulla vieta che si possano gustare su un crostino o all’interno di un panino: questa è la filosofia al Budellino pasta, lampredotto e vino. Già dal nome si capisce che uno dei must è il lampredotto che può essere al naturale, in zimino, ai porri servito: al piatto a 10€, o in una rosetta con un costo che varia tra i 4€ e i 6€, o sopra un crostino a 1,50€. Altra specialità è la francesina, il lesso rifatto con le cipolle e il sugo al pomodoro a 12€.
Budellino pasta, lampredotto e vino. Via dei Neri, 50r – Firenze. Tel: 0552693062

Zona San Lorenzo 

Andrea a Alessandro Gozzi sono gli attuali gestori della Trattoria Gozzi, aperta dal 1915 con oltre un secolo di storia alle spalle e un avvicendarsi di quattro generazioni della famiglia. I prodotti arrivano dal mercato di San Lorenzo, ecco perché la pappa al pomodoro si trova solo d'estate, al costo molto economico di 5€. I prezzi qui sono onesti ed ecco perché la fiorentina è a 38€ al kg e i primi costano al massimo  6€, come i pici alla carrettiera con pomodoro, aglio e peperoncino.
Trattoria Gozzi. Piazza di San Lorenzo, 8R – Firenze. Tel: 055281941

Zona San Gallo


Nemmeno la prima guerra mondiale è riuscita a fermare L’Antica Trattoria da Tito, aperta dal 1913. Sotto alla sezione “Ciccia” si nasconde la fiorentina a 4,50€ all’etto, che qua considerano tale solo se supera i 1200 grammi. Tornando a piatti più economici le proposte sono tipicamente toscane e spiccano la ribollita e la zuppa di cipolle a 6€, mentre per chi preferisce il pesce tra gli antipasti c’è il crostone di alici marinate a 7€ e tra i primi le linguine all’acciugata a 9€.
Antica Trattoria da Tito dal 1913. Via S. Gallo, 112/r – Firenze. Tel: 055472475

Zona Santa Croce

Il nome può destare dei sospetti, ma il cibo riesce a togliere ogni incertezza dalla mente dei clienti dell’Osteria dei Pazzi. Il menu irriverente fa già capire il mood del locale con la tagliata al lardo “che potrebbe essere di Colonnata” a 15€, o gli spaghetti alle vongole “noto mollusco del fiume Arno…” a 10€. Per capire in cosa consiste il pecorino dei pazzi, al costo di 7€, viene suggerito di chiedere delucidazioni al cameriere che più si ritiene all’altezza.
Osteria dei pazzi. Via dei Lavatoi, 3/r – Firenze. Tel: 0552344880

Zona Piazza Tasso


La cucina macrobiotica si basa sul consumo di cereali integrali e verdure escludendo additivi, coloranti, alimenti lavorati industrialmente e di origine animale. Perciò stop a latticini, uova e carne; ma anche a pomodori, patate, melanzane e peperoni. Sembrano sacrifici ma al Ramerino si mangia sano, naturale e bio e si può anche ordinare d’asporto: basta chiamare entro mezzogiorno e si viene serviti entro un quarto d’ora. Quello che li distingue è offrire un piatto unico con 5 assaggi di stagione: un cereale integrale, un cereale non integrale (che può essere cous cous, pasta, orzo), un legume, una verdura cotta e una cruda. A pranzo il costo è di 10€, a cena di 12€, mentre se si vuole gustare una sola delle proposte del menu, scritto alla lavagna e che cambia ogni giorno, il prezzo totale si aggira attorno ai 15€. Nella sezione vegan c’è il burger di ceci, in quella di pesce le alici fritte; ottimi anche i dolci vegani fatti in casa come il semifreddo al cioccolato e il semifreddo con caffè d’orzo e nocciola.
Ramerino. Piazza Torquato Tasso, 3r – Firenze. Tel: 055221167

Zona San Frediano

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da O’STE’ (@o_ste_firenze) in data:


 

Vineria, schiacciateria, cicchetteria. Stefano ha aperto O’stè per coniugare tutto questo sulla base di un bisogno che è sorto dopo una vita passata da cliente, ma anche da titolare di locali in Umbria e in Toscana. Qui si mangia e si beve bene spendendo poco, con 10€ per il pranzo che comprende un primo, acqua e caffè; con 2€ in più si può scegliere un primo speciale tra: tagliatelle ai porcini, al tartufo, alla zucca, o con qualsiasi prodotto che sia di stagione. Per l’aperitivo i vini sono bio e vengono accompagnati da assaggi espressi dalla cucina con un costo che va dai 6€ agli 8€. In alternativa si può scegliere uno fra i cicchetti in stile veneziano, come il Deddu con burro chiarificato, acciuga e pomodorino secco a 4€, o una schiacciata, come la Pugi farcita a piacimento a 6€. Per la cena ottimi i taglieri (norcino, vegetariano, del caseificio), le tartare, o l’hamburger servito con patate arrosto, riso e verdure grigliate: qui il prezzo varia in base alla scelta tra i 20€ e i 40€ per due persone.
O’stè. Via Pisana, 10r – Firenze. Tel: 3404719441

Mangiare bene e spendere poco è il comun denominatore in questa lista di locali, ma esiste un altro modo per annientare la fame in modo economico. Stiamo parlando del cibo da strada: ecco 10 cibi “street food” che vale la pena assaggiare.

Foto di copertina della Trattoria Accadì
Foto interne dalle pagine social dei locali


 

  • SPENDO POCO E MANGIO BENE
  • RISTORANTI E PIATTI TIPICI
IN QUESTO ARTICOLO
POTREBBE INTERESSARTI:

Ma tu li conosci tutti gli 11 ristoranti Tre Stelle Michelin 2021?

Una cucina d'artista, celebrata in Italia e all'estero

LEGGI.
×