Gestire un ristorante da innamorati: ecco le coppie più affiatate tra i fornelli del Salento

Pubblicato il 12 febbraio 2024

Gestire un ristorante da innamorati: ecco le coppie più affiatate tra i fornelli del Salento

In un mondo dove l'amore può sbocciare nei luoghi più inaspettati, non sorprende che molte coppie del mondo della ristorazione abbiano trovato la propria anima gemella tra i fornelli, nelle sale di qualche bar o ristorante o, ancor prima, sui banchi di scuola. In questo caso lo sforzo è stato doppio: perché oltre ad aver trovato il giusto equilibrio nel tempo, hanno saputo rendere il loro amore inossidabile, consolidandolo anche di fronte a sacrifici e avversità. Ecco come 10 + 1 coppie del Salento superano ogni giorno le sfide della vita e, grazie ad amore e passione, rendono la ristorazione un posto migliore. Come? Con quel calore umano che nessuna intelligenza artificiale riuscirà mai a trasmettere.

A Lecce dai tempi della scuola


Tra le coppie più collaudate di Lecce e provincia ci sono Federica e Mirko, volto e anima de La Puccia, storico locale situato sulla circonvallazione nonché punto di ritrovo indiscusso dove il famosissimo street food leccese nacque. Degli oltre 40 anni di vita di questo posto, più di venti hanno visto crescere l’amore dei due ragazzi, che si sono conosciuti sui banchi del liceo. Alla domanda: come avete fatto a far funzionare il rapporto così a lungo, la risposta sottolinea l’importanza di una chiara divisione dei compiti sulla base delle capacità e attitudini personali, oltre al confronto continuo. Non da meno la capacità di entrambi di “punzecchiarsi” senza prendersi sul serio. In altre parole: auto ironia!
Viale Giacomo Leopardi 36, Lecce. T: 3886273218

A Lecce portano la loro complicità


La complicità è palpabile anche al cospetto di Valentina e Daniele di 50, una coppia che sa trasmettere anche al cliente più distaccato un profondo senso di tranquillità, indispensabile per trascorrere un pranzo o una cena da ricordare.
Due perfette metà della stessa mela: si sono incontrati durante una vacanza nell’estate del 2017 e da allora mai più lasciati. Per loro fiducia e stima reciproca sono stati e continuano a essere la bussola della loro navigazione.
Via G. Oberdan 41, Lecce. T: 3808269690

A Lecce per condividere una passione


Il tempo vola quando si sta bene insieme. Concetto ben chiaro a Graziana e Daniele di Emii Experience che fanno coppia fissa da sei anni, ma percepiti sono sei giorni. Confessano di essersi conosciuti sul posto di lavoro (all’epoca una web agency) prima di coronare il sogno di una vita aprendo un locale che ha spopolato in pochissimo tempo. Sì, quello dei taglieri super sfiziosi a forma di regione o d’Italia, che contengono prelibatezze da acquolina in bocca.
In caso di piccole incomprensioni? “Essendo lei di Manduria – racconta Daniele – posso contare sul fatto che con un calice di buon Primitivo passa tutto!”.
Via Giuseppe Zanardelli 37, Lecce. T: 3274032745

A Lecce, ciascuno nel proprio ambito


Sembra ieri che abbiamo conosciuto Vanessa e Matteo de La Locanda del Borgo, all’epoca giovanissimi e con tanta voglia di fare. Qualche anno è passato per tutti, ma nulla sembra essere cambiato, salvo piccolissimi dettagli anagrafici.La loro passione, unita a determinazione e complicità, sono sempre le stesse. Mentre si lavora ognuno ha il proprio ambito di competenza: lei in sala, lui alla brace. E una volta finito il servizio è d’obbligo una birra insieme per rilassarsi. Piccoli gesti che consolidano un legame ormai collaudato.
Via Taranto 289, Lecce. T: 3331080405

A Lecce con dinamicità


Mariangela e Antonio del Bonasciana Caffè & Cucina sono un’altra di quelle coppie che sprizzano gioia da ogni poro. Non importa quanto sia frenetica la loro giornata, hanno sempre tempo per una chiacchiera con i clienti – nella maggior parte dei casi diventati amici – e per un sorriso.
Li accomuna dinamicità, ricerca spasmodica di novità in giro per il mondo da portare a Lecce e una buona e giusta dose di testardaggine. E poi con quella vista privilegiata mozzafiato sull’Anfiteatro romano è impossibile non essere di buonumore.
Piazza Sant'Oronzo 16/17, Lecce. T: 08321991546 

A Gallipoli da quando avevano 15 anni


Ci spostiamo in provincia e andiamo a trovare Azzurra e Gabriele del ristorante La Vinaigrette di Gallipoli. Ai microfoni 2night confessano di conoscersi dai tempi della scuola, precisamente da quando avevano 15 anni. Prima sono stati migliori amici, poi dal 2011 sono diventati una coppia.
Della serie: conoscono i propri difetti e hanno imparato ad amarli.
Ridendo e scherzando ammettono che sul lavoro capita spesso di bisticciare, ma che una volta a casa si dimentica tutto e si vive serenamente, anche grazie alla gioia trasmessa dalla loro bimba, Rachele.
P. S. Essendo il loro locale disposto su due livelli, un’ottima tecnica è quella di dividersi i piani in modo da non incrociarsi.
Riviera Armando Diaz 75, Gallipoli (LE). T: 0833264501 

A Leverano, la coppia della ristorazione salentina


L’amore ha la forza di cambiare tutto. Lo sanno bene Katia e Cosimo del Cosimo Russo Ristorante (ormai conosciuto da tutti in Salento e oltre): oggi sono una coppia super affiatata e consolidata, ma nessuno di loro ci avrebbe scommesso quando si sono conosciuti.
Davanti a un calice di vino, infatti, ci hanno raccontato che all’epoca del loro primo incontro, risalente all’aprile 2015, non si vedevano di buon occhio.
Come scrisse William Hazlitt, scrittore inglese, ricordato per la sua attività di saggista umanistico e di critico letterario, infatti, “Le antipatie violente sono sempre sospette, e tradiscono una segreta affinità”. Direi che aveva proprio ragione!
Via Vittorio Veneto, 9, Leverano (LE). Tel. 3755351682

A Tricase, complementari e perfetti


Diversi, ma complementari e complici. Insieme raggiungono la perfezione.
Questa è la sensazione che si prova quando si conoscono Margherita e Ippazio di Lemì Cozze & Gin di Tricase, uno dei miei locali preferiti per una cena di pesce da leccarsi i baffi in Salento. E l’imparzialità la lasciamo a qualcun altro. Lei regina della sala che si destreggia con estrema grazia tra i tavoli, lui chef di grande spessore, nonché vero conoscitore di materia prima, lavorazioni e abbinamenti. Anche in questo caso vale la regola: a ognuno il proprio ambito di competenza. A fine servizio un gin tonic totalmente home made non lo toglie nessuno.
Via Tempio 20, Tricase (LE). T: 3475419108 

A Otranto, vicini ma alla giusta distanza


Anche Arbor Vitae, raffinato ristorantino, immerso in un giardino segreto a più livelli nel cuore di Otranto, deve il proprio successo alle idee e alle capacità di una coppia affiatata che si ama da oltre 20 anni. Loro sono Valentina e Sirio, rispettivamente responsabile di sala e chef.
E proprio questa distinzione di ruoli fa in modo, giorno dopo giorno, che un legame tanto solido non perda mai di smalto.
Tra una risata e l’altra, confessano che il segreto sta nell’avere un ristorante dove la sala e sufficientemente lontana dalla cucina, in modo che nessuno interferisca nel lavoro dell’altro.
Via G. M. Laggetto 38, Otranto (LE). T: 0836806816 

A Parabita, da oltre 20 anni


Ricordiamo con piacere anche l’aneddoto su come si sono conosciuti Federica e Marco de Il Contenitore: amici in comune, infatti, li presentarono oltre 20 anni fa convinti del fatto che potessero essere una bella coppia. E così è stato.
Mentre il loro percorso professionale si è unito in seguito, quando decisero di investire sulla passione comune: l’enogastronomia e l’accoglienza.
Lei chef, lui in sala. Lei si occupa di tutto ciò che ruota attorno alla cucina, quindi i rapporti con il personale, la spesa, i fornitori, la scelta del menù e via dicendo, mentre a lui spetta la gestione del beverage, della sala e del personale adibito, il rapporto con i clienti e la gestione economica del ristorante. Il segreto? Nei momenti di forte stress è fondamentale trovare equilibrio evitando litigi e incomprensioni. (ph. Aut Fotografia)
Via Dr. Gaetano Cataldi, 5 - Parabita LE. T: 3388402263 

A Poggiardo da Tarvisio!


Concludiamo parlando di un’altra delle coppie più amate di tutto il Salento: Stefano e Klejda del ristorante La Piazza di Poggiardo. Anche la loro storia brilla di luce propria e vanta complicità e solidità incredibili. Si sono conosciuti nel nel lontano 1997, quando entrambi lavoravano in un hotel di Tarvisio. Stefano in cucina, ovviamente, e Klejda in sala.Da quel momento non si sono più lasciati e, dopo essere tornati a vivere in Salento, terra originaria dello chef, hanno deciso di condividere con la gente del posto il loro sogno di vita aprendo questo angolo di paradiso che delizia quotidianamente i palati più esigenti. Una decisione per cui noi tutti continuiamo a ringraziarli!
Piazza Umberto I 12, Poggiardo (LE). T: 0836901925 

Sì, lo sappiamo: ce ne sono moltissime altre, che non sono state citate.
Ma questo è lo spazio a disposizione…
A tutti coloro che si amano e che hanno la fortuna di lavorare fianco a fianco con rispetto e stima reciproca vanno i nostri più cari auguri di buon San Valentino.


Immagine di copertina di 2night, shooting per 50
 

  • SAN VALENTINO
  • GLI ADDETTI AI LAVORI

scritto da:

Laura Sorlini

Vanta un’esperienza giornalistica competente e versatile maturata in anni di redazione. Appassionata di enogastronomia e turismo e sommelier, è alla continua ricerca di aspetti ed eventi da raccontare nelle rubriche che cura periodicamente per alcune delle più autorevoli riviste di settore.

IN QUESTO ARTICOLO
POTREBBE INTERESSARTI:

10 giardini molto belli da visitare per i ponti di primavera

Cura maniacale, specie rare, colorazioni stupefacenti in ogni periodo dell'anno.

LEGGI.
×