INDIRIZZO:

Via Della Quercia 8, Treviso (TV)

ORARI:

aperto 18:00 → 23:00; chiuso domenica.

TELEFONO:

04221748017

SEGUI SU:
DA MANGIARE:

cucina indonesiana con materie prime d'alta qualità

DA BERE:

circa 200 etichette tra vini rossi, bianchi, macerati, bollicine, con percorsi-degustazione; cocktail in pairing alla cucina

REVIEW 2NIGHT

Cucina indonesiana con eccellenza made in Italy. Basterebbero queste poche parole per introdurre la filosofia del Feria, primo locale capace di portare a Treviso i sapori del sud-est asiatico, declinandoli in chiave fine dining. Dopo aver girato mezzo mondo, respirato l’aria di svariate metropoli, e carpito i segreti di grandi chef, il quarantenne Marco Feltrin è tornato nella sua città natale, portandosi però da Giacarta la cosa più importante: l'amore. Sostenuto dalla sua Sriyanti, e affiancato da un sommelier d’esperienza come Regis Ramos Freitas, a Treviso Marco si è aperto così un locale che presenta due facce ben distinte ma perfettamente integrate: vicino all’ingresso, troviamo il Satè Bar, informale e stuzzicante bistrot con giardino, dove approcciare in modo easy le idee enogastronomiche della casa; nella sala invece ecco il vero e proprio Feria, dal raffinato design minimalista, cui si affaccia una lussureggiante cucina total view, dove in un silenzio profondamente zen, quasi surreale, la giovane brigata sforna le sue creazioni esotiche.
Pur cambiando in modo progressivo, introducendo novità costanti in base alla freschezza delle materie prime stagionali, il menù presenta sempre, naturalmente, alcuni piatti-bandiera della scuola indonesiana, realizzati però con quell’amore per qualità e dettagli che solo uno chef italiano può dare. Il Rendang, ad esempio, specialità di origine etnica consistente in un curry di manzo con note di cannella, cocco e tamarindo, grazie all’uso di eccellente bovino nostrano non risulta affatto secco come nella ricetta originale, ma piuttosto tenero e succoso. Oppure il vegano Tempeh, fermentato dei semi di soia gialla altamente digeribile e proteico, valido sostituto della carne in termini di gusto, consistenza e profumi.
Il tutto è innaffiato da una ricca e ricercata carta dei vini curata dall’elegantissimo Regis, sommelier creativo come vogliono le sue origini brasiliane, ma di competenza enologica assolutamente veneta.
 

  • RISTORANTE
PROMOTIONAL REVIEW

Siamo stati nel primo ristorante indonesiano di Treviso, interpretato con eccellenza e creatività italiane

C’era una volta la Treviso in cui i migliori ristoranti erano, in sostanza, appannaggio esclusivo della cucina tipica locale. Materie prime del territorio, ricette della tradizione, sapori di casa valorizzati con rigore scolastico, e così via. Oggi quell’epoca è al tramonto: con un po’ di ritardo rispetto ad altre province venete, finalmente l’alta cucina di Marca sta scommettendo anche su idee esotiche e specialità gastronomiche d’altri mondi. Naturalmente, per fare ciò servono coraggio,...

LEGGI TUTTO
×