Il box gastronomico salva Natale: 7 ristoranti a Firenze che non si arrendono

Pubblicato il 21 dicembre 2020

Il box gastronomico salva Natale: 7 ristoranti a Firenze che non si arrendono

Quest’anno non si potrà festeggiare il Natale come al solito perché i ristoranti e i bar chiuderanno dal 24 dicembre al 6 gennaio. Ecco perché un menu natalizio a domicilio può diventare un pacco regalo alternativo che segue la filosofia dello "scarta e gusta subito". Per chi è un disastro ai fornelli o non ha nessuna intenzione di cucinare per le feste questo dono sarà una vera e propria salvezza, ma nulla vieta di regalare a se stessi il menu di Natale o di Capodanno di uno dei seguenti locali.

In zona Costa San Giorgio la cucina stellata

Per un regalo “stellare” durante le feste è disponibile dal 19 dicembre al 6 gennaio un Box delle Feste ideato dal ristorante stellato La Leggenda dei Frati. La particolarità è che i piatti dentro la scatola vengono cucinati dallo chef Filippo Saporito e sua moglie la chef Ombretta Giovannini, ma il tocco finale viene dato con le pentole e il forno di casa propria contribuendo così a rendere perfetta ogni pietanza. Scrivendo a info@laleggendadeifrati.it l’ordine minimo è di due box: al costo di 80€ a persona con il ritiro direttamente al locale e con un sovrapprezzo nel caso di consegna a domicilio. Il menu comprende un piatto cult come la terrina di fegatini e Pan dei Santi, focaccia ai sette cereali e lardo di Cinta, giardiniera invernale in agrodolce, cappelletti di cappone e castagne nel suo brodo, guancia di manzo in riduzione di Chianti e sformato di carote e ginger. I dolci creati dal Pastry Chef Gabriele Vannucci sono il banana bread con spuma al cioccolato Gold dolce e il famoso Panettone della Leggenda, ricciarelli e torrone. Per chi non vuole farsi mancare nulla è possibile richiedere a parte anche una selezione di vini abbinati.
La Leggenda dei Frati. Costa San Giorgio, 6/A – Firenze. Tel: 0550680545

In zona san Niccolò la cucina a piatto o boccone

Il boccone. Un termine che al Bistrot A Modo Mio indica delle versioni ridotte dei piatti sia in termini di grandezza, sia di costo (6€). Il menu natalizio prevede bocconi o piatti più abbondanti per le buone forchette. Ci sono proposte sia per i vegetariani (carciofo ripieno di uovo in camicia, fonduta di pecorino e tartufo fresco e lo spaghettone aglio, olio e peperoncino fresco, crema di parmigiano trenta mesi e chips di carciofo fritto), sia per gli amanti del pesce (calamari ripieni con salsa alla carbonara, strascinati con cozze e crema di zolfini, tonno rosso in crosta di frutta secca con scarola ripassata), sia per chi preferisce la carne (polpettone di vitella “A Modo Mio” in crosta di pane con patate schiacciate e crema di cipolle rosse alla birra, plin ripieni di crema di zolfini con ragù leggero e sbriciolona agli agrumi, pluma di suino brado al tartufo fresco con carote brasate e spinaci freschi). L’unico piatto che costa 35€ normale e 15€ al boccone è la tagliata di Wagyu del Trentino con patate fritte al tartufo fresco. Lo chef Alessio Boddi ha pensato anche di proporre tre Gift card di bocconi con sconti dedicati, acquistabili fino al 6 gennaio 2021 e utilizzabili per l’intero anno al Bistrot: “Il sobrio” a 48€, “Il modesto” a 58€, “Il goloso” a 73€.
Bistrot A Modo Mio. Via di San Niccolò, 48R – Firenze. Tel: 0552026854
Menu e Gift card A Modo Mio  

In zona Peretola la cucina della tradizione 

 Trattoria Da Burde si trova in zona Peretola ma per nostra fortuna distribuisce in tutta la provincia di Firenze. Dal 1901 questo ristorante viene gestito dalla stessa famiglia e propone i piatti della tradizione toscana abbinati alle più di cinquecento etichette di vini e questo si nota anche nei due menu proposti per questo Natale. Sono cambiate però le modalità di fruizione con “Burdelivery” che permette di prenotare entro il 21 dicembre la consegna a domicilio. La proposta “Natale in casa Gori” prevede un crostino nero in sformato e prosciutto di cinta senese al coltello, i classici tortellini in brodo di cappone, il bollito misto, le salse e patate Ratte mascè, concludendo con la zuppa inglese. “La tradizione delle feste” comprende baccalà mantecato, pasta reale al midollo e tartufo in brodo di cappone, cappone ripieno al bosco e erbette saltate e per finire l’Elmo di Caterina (zuccotto). Per gli amanti del Chianti classico la combinazione bottiglia di vino e menu per due persone prevede un costo di 85€, con dieci euro in più si può sorseggiare in alternativa un Champagne Quartz della Maison Cattier, mentre con 115€ si possono avere entrambe le bottiglie e in omaggio per ogni opzione c’è una statuetta del presepe Fontanini: celebre azienda di Lucca. Sull'e-shop si possono trovare i prodotti in vendita e le ultime novità in termini di cene o pranzi a domicilio ed eventi.
Trattoria Da Burde. Via Pistoiese, 154/R – Firenze. Tel: 055317206
Ordina su Burdelivery
E-shop Da Burde

In zona San Lorenzo la cucina etnica

C’è sempre quella giornata in cui si ha voglia di cucina etnica e se il fatidico giorno è Natale (o Capodanno) la soluzione è farsi un regalo diverso dal solito: un Christmas box al FirenZen Noodle Bar. Per 58€ a persona si può scegliere un menu di carne oppure uno di pesce da prenotare entro il 23 dicembre e lo si può ricevere senza costi aggiuntivi a casa propria se si abita nel raggio di 10 km, o lo si può ritirare al locale il 24 o il 25. In entrambe le proposte immancabili i ravioli: in uno con granchio, branzino e seppia, nell’altro con lampredotto, pollo con tartufo e maiale con funghi porcini. Il dolce è lo stesso: una millefoglie di pan di spagna al tè matcha con crema chantilly, ganache al cioccolato fondente e frutti rossi. Nel menu di mare si prosegue con capesante di Hokkaido servite su purea di patate viola, due uramaki e grigliata di pesce misto; mentre in quello di carne vengono compresi: zucchine fritte farcite con polpette di carne di maiale e guarnite con salsa agrodolce, spiedini di pollo serviti con salsa d’arachidi e cialde di riso croccante al latte di cocco e filetto di manzo al curry rosso accompagnato da spinaci saltati con granella di mandorle e sottili strisce di patate colorate fritte. I vini consigliati come abbinamento sono il Pinot grigio e la Ribolla gialla di FirenZen. Con 70€ si può ricevere anche una bottiglia abbinata al menu scelto e per 80€ si può sorseggiare un Veuve Pelletier francese.
FirenZen Noodle Bar. Via Guelfa, 3 – Firenze. Tel: 0559062056
Ordina il tuo Christmas Box

 

In zona Coverciano la cucina creativa e innovativa

Quando non si conosce il nome di un piatto non bisogna spaventarsi ma incuriosirsi e provarlo. Questo è l’atteggiamento che si deve mantenere all’Insolita Trattoria 3 Soldi a Coverciano. Per questo periodo di festività le idee non sono mancate e qui hanno pensato di creare tre gift card (gold a 150€, silver a 120€ e black a 100€) da sfruttare al ristorante a partire dal 7 gennaio; un menu per Natale prenotabile fino a martedì 22, con consegna a domicilio senza costi aggiuntivi o ritiro al locale la vigilia, e un menu per Capodanno con le stesse modalità ma prenotazione fino al 29 e consegna con orario concordato il 31. Qui ogni piatto vi lascerà stupiti come si nota già nell’Unconvetional Christmas Deluxe, un menu di Natale per due o più persone a 158€: cinque insolite amousebouche (pietanze che precedono gli antipasti); l'iconico “ceci n'est pas un tomate” composto da burrata, pane, pomodoro e oliva; la tagliatella ripiena di cacciagione; lo stinco al vino e castagne e il dessert a scelta. Sono compresi anche schiacciata ai sette cereali, piccola pasticceria finale, una bottiglia Chianti 3 Soldi e una di Vin Santo. È possibile prenotare anche la cena che con 25€ comprende cappelletto in brodo, bollito misto e le sue salse, o in alternativa allo stesso prezzo cappelletto in brodo e arrosto di maiale alle mele e patate.
Insolita Trattoria 3 Soldi. Via Gabriele D Annunzio, 4/R A – Firenze. Tel: 055679366

Ordina la tua Insolita esperienza  
Ordina il tuo Insolito Natale o Capodanno

In Oltrarno la cucina del food design cosmopolita

Nel 2012 è nato Cuculia, un ristorante guidato dalla passione di Roberta e dalla competenza del marito, lo chef Oliver Betancourt nato in Venezuela e formatosi nelle cucine di tutta Europa. Nonostante l’imminente chiusura generale il locale rimarrà aperto fino al 23 dalle 12 alle 15.30, poi verrà garantita la consegna a domicilio nelle zone limitrofe al centro, o sarà possibile l’asporto nei giorni: 24-27 dicembre e 31-3 gennaio. Viene proposto un menu degustazione “Feste Rosse”prenotabile fino al giorno prima di Natale e di Capodanno, anche nella sua versione vegetariana, che prevede piatti attenti al design oltre che alla qualità degli ingredienti e al gusto. Con 50€ a persona vengono compresi: vellutata di finocchio con insalatina di sedano, arancia, mela verde e semi di girasole; delizia felice Natale con lenticchie e ginger; cruditè di gamberi marinati, spuma di cocco e cruditè di verdure; filetto di salmone con marinatura delicata al  caffè e profumo di arancia; tortellini freschi di patate in brodo di carne con bollito di manzo; roll di manzo scelto al forno, in crosta di pane alle erbe, ripieno di pistacchi, olive  e cuore di mozzarella filante; parfait alle mandorle, cioccolata e crumble di panettone. Nel menu è compreso il pane fresco fatto dal ristorante. 
Ristorante Cuculia. Via dei Serragli, 3/r – Firenze. Tel: 3494344518

In zona Santa Croce la cucina tipica toscana

Ogni festa ha il proprio menu. Ecco perché alla Trattoria i Fratellini hanno pensato di creare tre menu: uno per la Vigilia, uno per il pranzo e per la cena di Natale e uno per la “restrizione”. L’ordine si può ritirare al locale o si può richiedere la consegna a domicilio e per i primi due menu va effettuato entro il 23 dicembre. Per il pranzo del 24 si può scegliere l’opzione senza le bevande a 28€, o completa con antipasto, primo, secondo e dolce a 38€. Per pranzo e cena natalizi (costo di 35€) non poteva mancare il girarrosto misto, con fegatello di maiale, salsicce, rosticciana e su prenotazione uccellini, che viene cotto per tre quarti d’ora e che dopo averlo scaldato nel forno, ultimandone la cottura direttamente a casa, è pronto per essere gustato. Tra i primi l’ardua scelta è tra cappelletti in brodo e tagliatelle al ragù di faraona. Nel menu “Restrizione” sono presenti i piatti della cucina tipica toscana come nel cartoccio di trippa e lampredotto con salsa verde. I prodotti utilizzati sono fatti in casa, come i salumi e la pasta, e anche carne e verdura sono a km zero perché arrivano da Montemignaio, sede del secondo locale “I Fratellini da Rosario”. E per chi non può fare a meno della saporita soprassata, o di una soffice fetta di panettone artigianale ci sono anche le ceste natalizie che vengono consegnate ogni martedì e mercoledì previa prenotazione.
Trattoria i Fratellini. Via Ghibellina, 27 – Firenze. Tel: 0552001371
Guarda il menu "Restrizione"
Guarda il menu di Natale
Guarda il menu della Vigilia
Listino prodotti locali del Casentino

Per gli inguaribili golosi di dolci il regalo più indicato durante le feste natalizie potrebbe essere un panettone artigianale: qui 10 locali in cui l’Everest dei lievitati va a ruba.

Foto di copertina dalla pagina Facebook di La Leggenda dei Frati
Foto interne dalle pagine social dei locali

  • X - DELIVERY
  • NATALE
  • CAPODANNO

scritto da:

Alice Burato

Un nome e un destino: vivere nel Paese delle Meraviglie. Amo la pasta alla carbonara, l'odore delle pagine dei libri mentre li sfoglio e giocare a tennis quando ho bisogno di staccare la spina. La mia attività preferita? Cercare nuovi ristoranti da provare.

IN QUESTO ARTICOLO
POTREBBE INTERESSARTI:

​I Vini per l'estate. Li hai già messi al fresco?

Ogni stagione ha il suo vino, ed ogni vino ha la sua stagione migliore per essere degustato ed apprezzato.

LEGGI.
×